Una Vita/ Anticipazioni del 27 e 26 maggio: Ramon pronto a confessare la verità?

- Hedda Hopper

Una Vita, Anticipazioni del 27 e 26 maggio: Ramon vuole lasciare Acacias, Genoveva in carcere per colpa di Rosina, e Samuel?

una vita nuovi personaggi
Una Vita

UNA VITA, ANTICIPAZIONI PUNTATA 27 MAGGIO

Ma quando arriverà il momento per Ramon di dire la verità su quanto è accaduto con Celia ormai “dieci anni fa”? Una Vita continua a girare intorno all’argomento e lo ha fatto anche in queste ultime puntate in cui l’imprenditore, tornato a casa, ha pensato bene di presentarsi addirittura a casa di Felipe, suo grande amico, per parlare con lui di quanto è accaduto con l’amata moglie. Il suo primo tentativo non è andato a buon termine perché Ramon non è riuscito a dire altro che voler lasciare la città mentre l’avvocato lo ha aggredito in malo modo facendo infuriare anche Antonito. Rimane il fatto che questo primo incontro/scontro potrebbe mettere nei guai Ramon e non solo perché mentre la sua domestica si prende cura delle sue ferite, i fan sono pronti a mettersi comodi convinti che nelle prossime puntate di Una Vita finalmente verrà a galla la verità sulla morte di Celia con buona pace di Felipe che non potrà far altro che riappacificarsi con il suo grande amico. (Hedda Hopper)

UNA VITA, ANTICIPAZIONI PUNTATA 26 MAGGIO

Sarà un’altra giornata movimentata quella di oggi, 26 maggio, per i fan di Una Vita. La soap spagnola continua a mietere successi anche con i nuovi protagonisti mentre le storie continuano a dipanarsi tra i meandri del famoso quartiere. Da una parte c’è Genoveva finita in carcere per la denuncia di Rosina, cosa che ha fatto infuriare Samuel che proprio ieri ha chiesto all’amico Liberto di intervenire subito per sistemare le cose. Sembra che proprio oggi la moglie possa finalmente tornare a casa ma questo non significa che sarà al sicuro visto che quello che è successo potrebbe portare in città anche gli uomini da cui la donna è scappata e da cui ha fatto scappare anche le sue amiche inviando loro del denaro. Dall’altra parte c’è Telmo che, rimasto nel quartiere, non farà altro che continuare a fare domande su Mateo facendo infuriare anche Eduardo che, a quel punto, potrebbe chiedere qualcosa di più alla moglie di Lucia…. ma cosa?

UNA VITA, DOVE SIAMO RIMASTI

Nelle ultime puntate di Una Vita, Telmo è sempre più tormentato e sta valutando quali decisioni prendere per il suo futuro: ripensa all’incontro avuto con Lucia, all’affetto che il piccolo Mateo gli dimostra e soprattutto al legame profondo che prova nei confronti del figlio della donna che ha amato così intensamente. Dopo avere riflettuto decide di seguire il suo istinto e rimanere ad Acacias, annullando il viaggio alle Canarie che stava programmando con Ursula. Quando la informa di avere cambiato idea sulla partenza la donna si dimostra molto preoccupata: teme che la decisione di Telmo possa creare nuovo dolore a tutti.

Cinta è stata smascherata e le sue bugie sono venute a galla grazie alla lettera che la direttrice del collegio ha inviato ai suoi genitori. A scuola non c’è mai stata alcuna epidemia: la ragazza è stata semplicemente espulsa dal suo corso di studi a causa delle troppe assenze e della cattiva condotta. Cinta infatti confessa ai genitori che era fuggita dal collegio aggregandosi ad una carovana di artisti nomadi diretta in Francia. Una volta resasi conto di non poter espatriare Cinta aveva deciso di rientrare in collegio, inventandosi il decesso di uno zio per giustificare la sua assenza. Ma la bugia era stata scoperta decretando la sua espulsione. Bellita ed il marito restano allibiti nell’apprendere l’incredibile quantità di menzogne raccontate da Cinta e la mettono in castigo: in attesa di decidere se mandarla in un istituto più severo o tenerla a casa la loro ribelle figliola resterà segregata in casa.

Rosina e Susana vanno al ristorante di Felicia e le comunicano con orgoglio di avere denunciato Genoveva: si rallegrano che la Signora Alday sia stata arrestata ed abbia trascorso la notte in cella. Non immaginano le conseguenze che il loro gesto scatenerà. Samuel infatti, furioso per l’oltraggio subito da Genoveva, convoca Liberto per un confronto: gli chiede di intercedere con Rosina e Susana per far ritirare la denuncia contro la moglie. Liberto gli risponde che ha già provato a convincerle ma il suo tentativo è andato a vuoto: le donne sono convinte che Genoveva abbia agito con premeditazione e non vogliono ritirare la querela. Samuel a questo punto va fuori controllo ed informa a Liberto che se Genoveva dovesse passare un’altra notte in carcere non risponderà delle sue azioni. Nel frattempo si sfiora la tragedia nel corso di un confronto tra Felipe e Ramon. Trovandosi di fronte colui che ritiene l’assassino della moglie Felipe
perde la testa e si scaglia rabbiosamente contro Ramon, colpendolo con un pugno in faccia e minacciandolo con un coltello. Solo il coraggioso intervento della domestica impedisce che accada il peggio. Ramon non intendeva provocare Felipe: era andato a casa dell’ex amico per accertarsi del suo stato di salute e per informarlo della decisione di lasciare per sempre Acacias, pensando che questa notizia potesse essere bene accolta. Felipe però è accecato da rabbia e dolore: che lasci o meno la città per lui Ramon è morto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA