Una Vita/ Anticipazioni puntata oggi, 10 maggio: Santiago prova a chiarire con Marcia

- Hedda Hopper

Una Vita, anticipazioni puntata oggi, 10 maggio: Santiago prova a chiarire con Marcia dopo le bugie degli ultimi mesi, ci riuscirà?

Una Vita
Una Vita

Una Vita, anticipazioni puntata oggi, 10 maggio

Nella puntata di oggi, lunedì 10 maggio, di Una Vita, Santiago dice a Marcia che, anche se all’inizio ha finto di essere suo marito, con il tempo si è realmente innamorato di lei e vorrebbe trascorrere il resto della sua vita con lei, lontano da Acacias. La Sampaio sembra essere convinta della sua sincerità. Tutti gli abitanti del quartiere, intanto, iniziano a prepararsi per trascorrere le festività natalizie nel migliore dei modi. Genoveva vorrebbe stare con Felipe e convincerlo ad annunciare a tutti il loro imminente matrimonio ma il suo umore è guastato da un’altra visita di Ursula che ha capito che il figlio che la donna aspetta potrebbe non essere dell’avvocato ma del finto Santiago: questa insinuazione spinge la Salmeron a voler definitivamente risolvere la questione Dicenta. I risultati delle analisi condotte sulla fialetta trovata da Emilio dicono che la colpevole dell’avvelenamento è Margarita. Bellita, ignara di tutto, chiede alla sua famiglia di invitare l’amica a cena e Cinta accontenta la madre, anche se in realtà vuole organizzare un piano per incastrare la donna.

Una Vita, dove siamo rimasti

Nelle ultime puntate di Una Vita, Marcia è molto dura con Santiago e gli dice chiaramente che, fino a quando non saprà con esattezza chi sia l’uomo che ha davanti, non accetterà di partire con lui. Per fargli capire ancora di più che fa sul serio, vende i biglietti per Cuba acquistato dal marito, mandando in panico l’uomo che poco prima è stato sollecitato da Genoveva ad uccidere Ursula. La Dicenta, infatti, ha minacciato la Salmeron dicendole chiaramente che farà in modo che tutti sappiano che Santiago non è il vero marito di Marcia, rendendo così nuovamente la donna libera di viversi il suo amore con Felipe. Il Becerra non vorrebbe macchiarsi le mani di sangue e propone alla Sampaio di vivere il loro amore lontano da Acacias ma la freddezza con la quale la donna lo tratta lo costringe a confessare tutto: non è Santiago, come la ragazza sospettava da tempo, bensì il suo fratello gemello Israel. Mentre Genoveva è in ansia perché teme che qualcosa possa andare storta e impedire le sue nozze con Felipe, l’avvocato si confida con Antonito sui timori che un uomo può avere quando è in procinto di diventare padre: poiché è questa la condizione nella quale si trova il Palacios, non sospetta che anche Felipe stia per diventarlo.

Tutti preoccupati per Bellita ma…

Camino inventa una scusa per allontanarsi dal ristorante e raggiungere Maite ma questa volta la madre non le crede, accusandola di aver ripreso le lezioni di pittura. La lite fra le due degenera e la locandiera schiaffeggia la figlia che scappa via disperata. Si rifugia a casa della pittrice la quale la invita ad essere furba e a tornare a casa, per guadagnarsi la libertà di potersi vedere ancora. Camino segue il consiglio ma, una volta ritornata al ristorante, specifica che è l’ultima volta che accetta la violenza da parte della genitrice, la prossima volta andrà via per sempre. A casa Dominguez tutti sono molto preoccupati per Bellita in quanto il medico avverte che se non si troverà la sostanza che l’ha avvelenata, non si potrà individuare neanche l’antidoto per salvarla. Josè chiede a Cinta e Arantxa molta discrezione su questa vicenda ma per fortuna la domestica è talmente sconvolta da parlarne con Emilio il quale, ricollegando tutti gli avvenimenti degli ultimi giorni, capisce che la colpevole può essere Margarita. Porta così la fialetta che è caduta dalla borsa della moglie di Carchano a Josè che subito corre dal medico per scoprire se è questa misteriosa spezia che ha quasi ucciso sua moglie. Intanto Cesareo, felice del bacio che gli ha dato la domestica di casa Dominguez, decide di ammettere con tutti la loro relazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA