UNA VITA/ Anticipazioni puntata 20 e 19 giugno: Camino picchiata

- La Redazione

Una Vita, anticipazioni puntata 20 e 19 giugno: Emio racconta a Cinta tutta la verità su Junto, Camino sempre più ribelle con la madre.

Una vita Marcia 640x300
Marcia in "Una vita"

Una vita, anticipazioni puntata 20 giugno

Nella puntata di Una Vita in onda il 20 giugno, Felicia scopre la verità sulla natura del rapporto tra la figlia Camino e Maite. Furiosa per la relazione tra le due, Felicia picchia Camino per poi recarsi da Maite con cui ha un durissimo faccia a faccia. Felice, nel frattempo, sta per leggere le lettere che Ursula ha inviato prima di morire. Se lo facesse, scoprirebbe la vera natura della futura madre di suo figlio. Genoveva, tuttavia, riesce a fargli cambiare idea. L’avvocato, così, strappa le lettere pensando di aver chiuso definitivamente il capitolo Ursula. Cinta, infine, confessa al padre di essere a conoscenza della verità su Julio. Cinta racconterà tutto alla madre? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Una Vita, anticipazioni puntata oggi 19 giugno

Nella puntata di sabato 19 giugno della soap opera Una Vita, Ramon è stanco della situazione di tensione che si sta creando nel quartiere a seguito delle lettere spedite da Ursula, così decide di organizzare una riunione con tutti i vicini per riuscire a fare chiarezza e riportare la pace. Emilio non riesce più a trattenersi e racconta a Cinta che Julio è suo fratello. La ragazza, invece di arrabbiarsi, corre a conoscerlo e fra i due nasce un’immediata simpatia. Idelfonso, molto contrariato perché il nonno lo ha costretto ad accettare le scuse di Antonito, pensa che Camino sia coinvolta nella vicenda e così decide di chiudere la loro conoscenza. Quando Felicia viene a saperlo si arrabbia moltissimo perché proprio per paura che succedesse una cosa del genere ha deciso di proibirle di immischiarsi nella vicenda. Ancora una volta, però, Camino l’ha disobbedita e la colpa è solo di Maite che sta esercitando una pessima influenza su sua figlia. Felipe chiede a Genoveva perché solo loro non hanno ricevuto una lettera di Ursula ma proprio in quel momento gli viene recapitata una missiva.

Una Vita, deve eravamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap Una Vita, le lettere di Ursula continuano ad arrivare a tutti gli abitanti di Acacias, gettandoli nello sconforto. Jacinto si decide a leggere quella che è stata inviata a lui e scopre che Servante parla male di lui, così decide di togliergli il saluto. Marcia, invece, ha scoperto dalla lettera di Ursula che il figlio che Genoveva aspetta è di Santiago e non di Felipe, così ne parla con il marito il quale riesce a rassicurarla che si tratta solo di fandonie. Non finisce così tranquillamente a casa dei Palacios: a cena tutti insieme, fra Lolita e Carmen scoppia un litigio perché ognuna rinfaccia all’altra quello che ha letto nella lettera inviata da Ursula. In particolare ad essere amareggiata è Carmen perché rinfaccia al marito di non averle mai detto che va ogni settimana al cimitero sulla tomba della sua defunta moglie Trini. Ramon e Antonito sono senza parole e provano a far ragionare le due ma senza successo. Subito dopo, poi, è lo stesso capofamiglia a ricevere una lettera da parte di Ursula nella quale c’è scritto che l’incidente che ha avuto con la macchina qualche mese prima non è stato casuale ma si è trattato di un attentato i cui mandanti sono stati Genoveva e suo marito Alfredo Bryce.

Casilda prova a far ragionare la sua signora, dicendole che non deve credere alle parole di Ursula perché era una donna malata che raccontava solo bugie ma Rosina non riesce più a fidarsi di Liberto. Marcelina viene a sapere che probabilmente Julio ha intenzione di trasferirsi alla locanda di Servante per essere più vicino al quartiere e così decide di dirlo ad Emilio affinché possa informare José. Ovviamente il Dominguez non prende bene questa informazione poiché è già molto preoccupato per il litigio che è scoppiato fra Bellita e Felicia ma decide comunque di affrontare il presunto figlio per riuscire a risolvere la situazione. Felipe mette a disposizione il suo appartamento per un incontro in campo neutrale fra Idelfonso e Ramon, per far sì che il marchesino possa convincersi ad annullare il duello. Il ragazzo, però, non è intenzionato a tornare sui suoi passi ma l’avvocato ha un asso nella manica: arriva infatti il nonno, cioè il marchese De Los Pontones, che impone al nipote di accettare le scuse e smetterla con questa sciocchezza. Per quanto Idelfonso sia contrariato, è costretto ad accettare la volontà del nonno ma si capisce che ha in mente di non chiudere così questa storia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA