Una Vita/ Anticipazioni puntata oggi, 21 aprile: Marcia in crisi per Felipe!

- Hedda Hopper

Marcia è ancora in crisi per Felipe per via dell’aggressione mentre Maite si accorge di aver fatto soffrire troppo Camino, le cose cambieranno per loro in Una Vita adesso?

marcia unavita 2019 tv 640x300
Marcia, Una Vita

Una Vita, anticipazioni puntata oggi, 21 aprile

Nella puntata di oggi, mercoledì 21 aprile, di Una Vita, Santiago teme che la dichiarazione di Jacinto al commissario Mendeza possa metterlo nei guai e per questo motivo chiede alla moglie di mentire e raccontare alla polizia che al momento dell’incidente era con lei. In realtà Marcia non fa in tempo a rilasciare la sua deposizione perché il Becerra viene arrestato prima. Maite, molto innamorata di Camino, si rende conto di aver fatto soffrire la ragazza e, anche se non vive il suo amore per non metterla in una situazione difficile, decide comunque di fare qualcosa per lei. Così va a parlare con Felicie con l’obiettivo di convincerla a dare il permesso a sua figlia di iscriversi all’Accademia di Belle Arti. La Pasamar, però, non è affatto d’accordo con questo suggerimento e accusa la pittrice di aver messo troppi grilli in testa a sua figlia. Ursula, consapevole di essere stata scoperta da Genoveva e preoccupata per le minacce di morte, va in chiesa e chiede ad un prete di essere confessata.

Una Vita, dove siamo rimasti

Nelle ultime puntate di Una Vita, Genoveva è distrutta per l’incidente di Felipe e prega vicino alla statua della Madonna che si trova ad Acacias. Viene però raggiunta da Ursula la quale si compiace della sua sofferenza. Dallo scambio di battute, la Salmeron si rende conto che è stata proprio la Dicenta, forse in collaborazione con Andrade, ad organizzare l’incidente che sta mettendo in pericolo la vita dell’avvocato. Per questo motivo giura alla sua ex domestica che farà tutto quello che è in suo potere per eliminarla dalla faccia della terra e fare in modo che non muoia di vecchiaia. Queste parole turbano non poco Ursula. All’alba del mattino dopo, Genoveva torna in ospedale e piangendo implora un incosciente Felipe di risvegliarsi e non lasciarla da sola. A quel punto accade il miracolo perché l’avvocato riapre gli occhi e le stringe la mano chiedendole di restare con lui. I medici, però, non lo dichiarano ancora fuori pericolo perché si deve verificare eventuali conseguenze dell’incidente. Tutti gli abitanti di Acacias, però, sono felici per questa buona notizia, sperando che l’avvocato possa presto tornare fra loro.

Alla pensione Marcia ancora non ha saputo del risveglio di Felipe e reagisce molto male quando Santiago le porta dei cioccolatini per farsi perdonare. La Sampaio, però, gli dice chiaramente che non è sufficiente dopo averle fatto perdere un lavoro al quale teneva e aver picchiato Felipe, al quale non augura alcun male anche se ha promesso di stargli lontana. Il Becerra si scusa, spiegando che quando si tratta di lei perde la testa e non risponde delle sue azioni. I due comunque fanno pace e Marcia sembra rasserenarsi anche se il giorno dopo viene raggiunta dal commissario Mendez che vuole farle alcune domande sul litigio fra il marito e l’avvocato. Margarita continua a mettere in dubbio la fedeltà di José e dice a Bellita che un marito dovrebbe consultarsi con la moglie prima di accettare una proposta di lavoro. La Del Campo prova a giustificare il consorte ma quando viene a sapere da Arantxa che la sera prima ha visto proprio il Dominguez in compagnia della protagonista della commedia, inizia a dubitare lei stessa. La sua domestica le spiega che il marito bacia la terra dove cammina ma che se lei continuerà a trascurarlo e a passare il suo tempo con Margarita, José inizierà a guardarsi intorno. Jacinto sogna nuovamente la zia e gli stessi numeri della sera precedente. Quando lo racconta a Casilda, la cugina interpreta questo numero in modo negativo: è la data della sua morte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA