Una vita/ Anticipazioni puntata oggi, 29 luglio: Agustina lascia Acacias

- Elisa Porcelluzzi

Una vita, anticipazioni puntata di oggi 29 luglio: Agustina saluta tutti, per lei è arrivato il momento di abbandonare Acacias e prendersi cura di Gloria.

Una Vita Santiago 640x300
Santiago in "Una vita"

Una vita, anticipazioni puntata di oggi 29 luglio

Nella puntata di oggi, giovedì 29 luglio, della soap opera spagnola “Una vita Agustina scopre che dietro la famosa lettera insanguinata e il tentativo di aggressione subito c’è Gloria, figlia illegittima del signore presso il quale la domestica lavorava in passato. La ragazza ritiene che le condizioni di vita difficili nelle quali è cresciuta siano dovute ad Agustina che ha eseguito l’ordine del suo padrone di lasciarla in un convento. La domestica, per rimediare a quanto fatto, decide di lasciare per sempre Acacias e di occuparsi della giovane. Anche Camino continua a dare molti problemi alla sua famiglia, ostinandosi a non parlare da quando Maite ha lasciato il quartiere. Tuttavia, a causa di un rimprovero inaspettato da parte di Cinta, ha un crollo emotivo che preoccupa l’intera famiglia. Felipe dice a Genoveva di volersi recare a Cuba per cercare Santiago ma la donna lo minaccia di non fargli conoscere suo figlio se partirà. Intanto Liberto fa sorgere dei dubbi nell’avvocato su chi possa davvero aver ucciso Marcia.

Una vita, dove siamo rimasti

Nelle puntate precedenti della soap opera “Una vita José si sfoga con Cinta sul fatto che Bellita non riesce a perdonarlo per la storia di Julio e teme che le cose fra di loro non torneranno mai più come prima. La ragazza prova a rassicurarlo ma senza successo, poi viene raggiunta da Emilio che vuole discutere del loro matrimonio: il Pasamar vorrebbe sposarsi subito ma Cinta teme che non sia il momento giusto, per via di tutti i problemi che le loro famiglie stanno attraversando. Il fidanzato, però, le fa capire che è arrivato il momento di pensare alle loro vite, sposandosi e partendo per l’Argentina: solo dopo potranno essere di aiuto anche agli altri. Mentre Camino si è chiusa in un rigido mutismo e di nuovo non parla come quando era appena arrivata ad Acacias, José alla pensione ha modo di confrontarsi con Servante, il quale lo invita a non arrendersi. Infatti il torero decide di provare a riconquistare sua moglie e lo comunica anche alla figlia. Idelfonso, intanto, non si arrende all’idea che Camino non lo voglia sposare e così si reca al ristorante per avere nuovamente l’opportunità di parlare con la giovane ed esprimerle i suoi sentimenti.

Casilda è ancora scossa per il fatto di aver perso la sua migliore amica: tutti gli inquilini della soffitta e la signora Rosina cercano di risollevarle il morale. Anche Felipe è ovviamente molto scosso per la morte di Marcia e trascorre le ore nel suo ufficio, senza voler vedere nessuno. Quando riceve la visita del commissario Mendez, la situazione peggiora: Santiago sembra essersi dileguato nel nulla e di lui si sa solo che si è imbarcato sulla nave per Cuba, probabilmente sotto falsa identità. L’avvocato si rende conto che in queste condizioni sarà praticamente impossibile rintracciarlo. Disperato, si reca sulla tomba di Marcia e piangendo le giura che farà di tutto per riuscire a trovare il colpevole. Non si rende conto che, nascosta dietro un albero, Laura lo sta osservando. Il medico intanto si reca a casa dei Palacios per visitare Moncho e lo dichiara finalmente fuori pericolo. Lolita e Antonito sono molto sollevati e decidono di procedere con i preparativi per il battesimo del bambino, dopo aver chiesto a Carmen e Ramon di essere i padrini del piccolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA