Una Vita/ Anticipazioni puntata oggi, 3 marzo: Liberto e Rosina..

- Hedda Hopper

Una Vita, anticipazioni puntata oggi, 3 marzo: Liberto e Rosina ai ferri corti, Bellita vuole sapere se Josè la sta tradendo e con chi, cosa risponderà?

marcia unavita 2019 tv 640x300
Marcia, Una Vita

Una Vita, anticipazioni puntata di oggi, 3 marzo

Nella puntata di oggi, mercoledì 3 marzo, di Una vita,  fa il suo ingresso un nuovo personaggio che si chiama Maite ed è la nipote di Don Armando. La ragazza è una pittrice e porterà grande scompiglio nel quartiere in quanto, dopo aver preso in affitto un appartamento da Liberto e Rosina, attirerà l’attenzione degli abitanti del quartiere che sono stupiti dai suoi comportamenti molto libertini. Ursula, sempre più in preda alla follia, si convince che Genoveva abbia resuscitato Santiago e per questo la maledice, pensando che porterà sfortuna sulla loro casa. Genoveva insiste con Felipe nel tentativo di convincerlo ad ufficializzare la loro relazione, ma l’uomo è abbastanza restio e le chiede di poter mantenere ancora una certa discrezione. In realtà è motivato dal fatto di essere ancora innamorato di Marcia e infatti, appena la incontra per strada, la ferma emozionato per avere informazioni sul suo stato di salute. La Sampaio, però, lo tratta con grande freddezza.

Una Vita, dove siamo rimasti

Nelle ultime puntate di Una Vita, Marcia ha avuto un malore dopo aver visto Felipe e Genoveva che si baciano e solo l’intervento di Santiago l’ha salvata dal suicidio. Sia Fabiana che Casilda provano a consolarla ma la ragazza sembra davvero inconsolabile. Genoveva, intanto, felice per la notte trascorsa con l’avvocato, organizza una merenda a casa sua alla quale invita tutte le vicine del palazzo. L’occasione è ideale per comunicare a tutte del suo ritorno con Felipe ma l’altro argomento di conversazione è anche il matrimonio velocissimo fra Armando e Susana che sono partiti insieme per Parigi. Rosina sente molto la mancanza della sua amica nonché zia di suo marito, ma una notizia sembra rallegrarla: nel quartiere sta per arrivare la nipote del diplomatico e lei spera che diventeranno amiche, visto che si tratta di una donna parigina che immagina molto elegante. Servante ha accettato di occuparsi del chiosco di Marcelina in sua assenza ma sta applicando delle strategie di vendita molto spregiudicate che fanno perdere all’attività molti soldi. Per questo motivo Fabiana e Cesareo lo rimproverano ma il gestore della locanda sembra davvero non capire perché gli amici non apprezzino la sua condotta.

Josè sta tradendo Bellita?

Bellita ha confessato alle amiche di avere molti dubbi sul marito, senza specificare quali siano. È Cinta a raccontare ad Emilio che la madre teme che il padre la stia tradendo perché ha scoperto che non esistono le conferenze all’ateneo, dove appunto diceva di trascorrere i suoi pomeriggi. La Del Campo decide di affrontarlo apertamente e così, dopo che la domestica ha trovato una valigia piena di vestiti, Bellita chiede apertamente a Josè chi è la donna con la quale la sta tradendo. L’uomo è offeso, ha ammesso di averle mentito ma non pensava assolutamente che sua moglie potesse crederlo capace di una relazione extraconiugale. In realtà Josè sta partecipando alle prove di un nuovo spettacolo teatrale, avendo scoperto la passione per l’arte quando ha recitato per Carchano. Ursula è sempre più in preda alla follia e si convince di aver visto Cayetana essere tornata ad Acacias. Per questo motivo corre sconvolta a casa della Salmeron, per raccontarle del pericolo che stanno correndo, ma trova la donna che dorme. Ai piedi del suo letto, però, trova l’orologio da taschino di Felipe, e quindi capisce che la sua padrona ha dormito con l’avvocato e la considera una sgualdrina come tutte le altre, prendendo un cuscino con il quale intende soffocarla mentre dorme. Liberto consegna a Ramon una lettera di Armando con la quale ha voluto salutare l’amico prima della partenza improvvisa per Parigi, invitandolo ad andare a trovare lui e Susana quando avrà voglia di visitare la capitale francese.



© RIPRODUZIONE RISERVATA