Una vita/ Anticipazioni puntate 13-18 luglio 2020: il ritorno di Genoveva sconvolge..

- La Redazione

Una Vita, anticipazioni puntate 13-18 luglio 2020: il ritorno di Genoveva constringerà Ursula a svelare la verità alle domestiche mentre…

Una Vita
Una Vita

Una Vita, anticipazioni puntate 13-18 luglio 2020

Oggi, lunedì 13 luglio, inizia una nuova settimana per Una Vita, la famosa soap opera spagnola che, ormai da anni, ha fatto breccia nel cuore dei telespettatori. Nelle puntate in onda dal 13 al 18 luglio, la protagonista sarà ancora una volta Ursula che, dopo essere stata cacciata dai parenti di Eduardo, fingerà di aver trovato un lavoro e una nuova sistemazione dormendo nella vecchia casa di Samuel che, un tempo, era la propria dimora. Il ritorno ad Acacias di Genoveva, però, scombussolerà i piani di Ursula che sarà cacciata in malo modo dalla donna e sarà costretta a raccontare tutta la verità. Il ritorno di Genoveva, inoltre, scatenerà la curiosità dei vicini soprattutto perchè la donna presenterà a tutti il marito, Alfredo Bryce. Ramon, invece, continuerà a cercare un modo per evitare che Antonito parta per il servizio militare. L’unico modo per impedirlo, tuttavia, è appellarsi ad un articolo di legge: per far sì che funzioni, però, Ramon dovrà fingersi invalido. Ramon, poi, continuerà a portare avanti la sua storia con Carmen che sarà alle prese con i pettegolezzi di Susanna, convinta che tra i due ci sia del tenero. Infine, Bellita e Josè stabiliranno delle regole per Cinta: dovrà ricevere delle lezioni da Arantxa.

Una Vita, dove eravamo rimasti

Ramon e Antonito discutono degli affari in corso: il padre vorrebbe rimettersi in piazza, ma il ragazzo teme che sia fuori giro ormai da troppo tempo. Antonito è ormai sul punto di arruolarsi e Ramon vorrebbe parlare con qualche funzionario con cui in passato ha avuto dei contatti. Entrambi concordano nel non dire nulla a Lolita. Intanto, Ursula racconta delle sue ultime disavventure a causa dei parenti di Torralba. Alla donna è stato imposto di lasciare la casa in cui viveva Lucia Alday. Ormai sola e senza un soldo, vaga disperata per Acacias. Ramon decide invece di parlare con il marito di Rosina per informarlo della situazione di Antonito. Liberto alla fine accetta di aiutarlo: organizzerà un incontro fra Ramon e qualcuno del Ministero. Mentre Servante continua a non voler collaborare nella pensione, Ramon e Carmen si incontrano di nuovo di nascosto. Il padre di Antonito è costretto a confessarle di non aver detto ancora nulla di loro alla famiglia e la domestica ne rimane delusa. Nonostante la situazione drammatica, Ursula rifiuta l’offerta di Fabiana di lavorare nella sua pensione.

Carmen è ancora infastidita dalla richiesta di Ramon di attendere ancora del tempo. La domestica infatti si vedeva già fare il grande passo e il destino ancora una volta ci ha messo lo zampino. Intanto, Cinta è sempre più tesa per via dei suoi sogni di entrare a far parte del mondo dello spettacolo. Finisce però per essere scontrosa con tutti. Su invito dell’amica, Carmen inizia a lavorare nella pensione dietro compenso. Servante ne approfitta per darsi alla macchia. Date le voci su Cinta e la Dama del mistero, Donna Rosina e Susana si presentano a casa della madre per sondare il terreno. Per non rivelare la verità, la donna riferisce alle tre dame di aver sempre sostenuto Cintia. Don Felipe riferisce poi a Rosina e Lolita che la scomparsa di Lucia potrebbe essere legata a due criminali. Messo da parte l’orgoglio, Ursula racconta a Fabiana le sue disavventure. L’ex perpetua però è arrivata troppo tardi per accettare il lavoro e cerca di minimizzare la situazione. Senza più via d’uscita, Antonito rivela a Lolita di aver ricevuto la chiamata per andare in guerra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA