Una vita/ Anticipazioni puntate 25-29 maggio: Genoveva in carcere!

- Matteo Fantozzi

Una vita, anticipazioni puntate 25-29 maggio: Telmo ha deciso di lasciare Acacias, per il dolore di Lucia. In realtà niente, come capita spesso nella soap, è come sembra.

una vita telmo
Una vita, Telmo

Una vita, anticipazioni puntate 25-29 maggio

Sarà una settimana movimentata in compagnia di Una Vita, ancora di più di quello che Genoveva è arrivata a fare nei giorni scorsi dal suo balcone di casa ballando, bevendo e mostrando un po’ delle sue grazie alle signore ferme in piazzetta, ma anche questa volta la farà franca? Sembra proprio di no visto che le anticipazioni di Una Vita rivelano che Rosina denuncerà Genoveva per l’aggressione subita e questo spingerà la moglie di Samuel addirittura dietro le sbarre. Il punto non sarà proprio questo, visto che poi la giovane tornerà di nuovo libera, quanto il fatto che quello che è successo potrebbe attirare l’attenzione su di lei rimettendo in moto quello che si erano lasciati alle spalle. Come andrà a finire per lei? Davvero gli uomini da cui è scappata arriveranno di nuovo a bussare alla sua porta facendola finire nei guai oppure quello è ormai un capitolo chiuso? (Hedda Hopper)

Una vita, anticipazioni puntate 25-29 maggio

Una Vita torna con una settimana, quella che andrà dal 25 al 31 maggio, piena di colpi di scena. Telmo lascerà Acacias suscitando il dolore di Lucia e la conseguente rabbia di Eduardo. Sarà Ursula a comunicare a Lucia quanto accaduto. In realtà scopriremo che Telmo è ancora nel quartiere per cercare di capire come mai Alvarado ed Eduardo hanno deciso alla fine di sposarsi. Felipe e Ramon si troveranno faccia a faccia in un inaspettato confronto. Anche la bella Cinta dovrà affrontare la collera dei genitori, che non hanno apprezzato le sue bugie. Mentre Belita e José cercano la punizione adatta comunicheranno a loro figlia di volerle trovare un marito affinchè si possa sistemare. Rosina sulle orme di Susana continuerà a chiudersi in sé stessa. Intanto Genoveva tornerà libera ma con diversi problemi da affrontare. L’appuntamento con Una Vita si rinnova ogni giorno alle ore 14.10 su Canale 5.

Una Vita, dove eravamo rimasti

Ecco dove eravamo rimasti nelle ultime puntate di Una Vita. Susana va a trovare Rosina e coglie l’occasione per parlare male di Genoveva, ribadendo che la giudica una poco di buono, che ha cercato di uccidere lei e la sua amica dopo avere offerto a tutto il vicinato uno spettacolo indecente. Liberto la invita ad abbassare i toni e sostiene che si sia trattato solo di uno spiacevole incidente, minimizzando l’episodio accaduto con Genoveva ed apprezzando le scuse ricevute da Samuel. Telmo incontra per strada Ursula: la donna è preoccupata e lo informa che Mateo si è allontanato di nuovo da casa dopo essere stato rimproverato da Eduardo. Poco dopo Telmo incontra il ragazzino, che gli chiede perché non voglia più stargli vicino nè giocare con lui.

Telmo informa Mateo che sta per lasciare la città ed il bimbo è molto triste nell’apprendere questa notizia: regala una barchetta all’ex sacerdote, lo abbraccia con tenerezza e gli fa promettere che si rivedranno presto. Il cuore di Telmo è colmo di amore e commozione mentre stringe tra le braccia il piccolo Mateo. La domestica di Felipe è preoccupata per il suo datore di lavoro, che è sempre più depresso e dedito all’alcol: sostiene che Felipe sarà sereno solo quando Don Ramon lascerà definitivamente la città. Ramon da dietro la porta ascolta la conversazione e ne resta profondamente turbato. Mentre passeggia in città per schiarirsi le idee Ramon incontra Marcelina e Jacinto, preoccupati dopo avere sentito un forte botto a casa di Don Felipe. I due domestici temono che possa essere successo qualcosa all’avvocato, ormai troppo spesso ubriaco e fuori controllo, e chiedono aiuto per entrare in casa. Ramon senza esitare si precipita all’indirizzo di Felipe e bussa alla porta per soccorrere l’ex amico, che ora lo odia ritenendolo l’assassino della moglie Celia.

Dopo essersi resa conto dello scompiglio che ha creato ferendo Rosina con la bottiglia Genoveva è molto preoccupata e chiede a Carmen che cosa si dica di lei nel quartiere. Carmen è fortemente imbarazzata e chiede alla Signora Alday il permesso di non rispondere per non dover riferire le cattiverie che la gente fa circolare tra le vie del quartiere. Genoveva teme che quanto accaduto possa danneggiare gli affari del marito, ma Samuel la rassicura ribadendole tutto il suo amore. Ma la quiete dura poco: suona il campanello e si materializzano due guardie che vogliono arrestare Genoveva. Cinta continua a recitare la parte della studentessa modello, che studia diligentemente e si comporta in modo irreprensibile, ma le sue bugie stanno per essere smascherate nel peggiore dei modi. Il padre apre una lettera arrivata dal collegio di Cinta, credendo di ricevere dalla direttrice un aggiornamento circa l’epidemia di influenza in corso, ma si trova di fronte ad una amara sorpresa: apprende infatti che la sua amata figliola gli sta nascondendo la verità sui veri motivi per cui è giunta ad Acacias.

© RIPRODUZIONE RISERVATA