Uomini selvaggi su Rete 4/ Un film cult del passato

- Matteo Fantozzi

Uomini selvaggi in onda oggi, 21 settembre, su Rete 4. Tutto quello che c’è da sapere su questo film cult classico. Tutte le curiosità e il cast.

uomini selvaggi 2019 film 640x300
Uomini selvaggi

Uomini selvaggi sarà trasmesso oggi, 21 settembre, su Rete 4. Questa pellicola appartiene al genere western ed ha debuttato nei cinema di tutto il mondo durante l’anno 1973. Il regista di questo film è lo statunitense Blake Edwards che si è occupato anche di scrivere la sceneggiatura e di figurare come produttore per la nota casa Metro Goldwyn Mayer. All’interno del cast del film sono presenti diversi attori che hanno fatto la storia di Hollywood come William Holden, Ryan O’Neal, Karl Malden, Lynn Carlen, Tom Skerritt e Joe Don Baker. Le musiche di questo film sono state realizzate dal compositore Jerry Goldsmith mentre la fotografia è stata curata da Philipp Lathrop.

Uomini selvaggi, la trama del film

Leggiamo la trama di Uomini selvaggi. Ross Bodine è un anziano che lavora insieme al giovane Frank Post come cowboy nella fattoria del noto Walter Buckman. Tuttavia, entrambi gli uomini sono stanchi di condurre una vita di stenti, con poco per cui vivere e davvero troppe poche comodità. Per questa ragione, ragionano insieme e decidono di fare una rapina in banca per ottenere molto denaro e godersi finalmente quelle che sono le agiatezze della vita. I due si ingegnano e fanno in modo che il piano funzioni.

Arrivano a mettere le mani su circa 36.000 dollari e decidono di fuggire in Messico dove finalmente potranno vivere una nuova vita lontano da tutto quello che li ha sempre circondati. Tuttavia, il viaggio verso la terra promessa non è così semplice come speravano. Difatti, lungo il cammino dovranno affrontare diversi ostacoli. Come se non bastasse, ci sono tanti uomini sulle loro tracce che vogliono assicurarli alla giustizia. Tra questi figurano anche i due uomini di Walter Buckman, John e Paul. I due fuggitivi riusciranno quasi a far perdere le loro tracce, ma proprio quando saranno al confine dovranno fare i conti con alcune situazioni impreviste.



© RIPRODUZIONE RISERVATA