UOMO PIANGE SANGUE “È UN SANTONE”/ “Mamma a Medjugorje: l’ha plagiata” (Pomeriggio 5)

- Emanuela Longo

Uomo piange lacrime di sangue: è un santone? L’appello di due ragazze: “Nostra madre plagiata”, il racconto choc a Pomeriggio 5

uomo lacrime sangue pomeriggio5
Uomo piange lacrime di sangue: è un santone?

Sono disperate le figlie di Rosaria, la donna scomparsa e probabilmente plagiata da Lodovico Pedone, un uomo che a Pomeriggio 5 dichiarò di piangere sangue dopo un pellegrinaggio a Medjugorje. La donna è finita in una setta? E’ questo il sospetto delle due figlie, in particolare della più piccola, Annalisa, visibilmente disperata ed in lacrime. “Noi pensiamo questo perché mamma è cambiata tantissimo, non ha più un sentimento per noi, ci contatta solo per chiederci come stiamo e basta. Non prova più un sentimento per noi. Ci contatta ogni 6-7 giorni”, ha ammesso la figlia maggiore. “E’ a Medjugorje ed ha promesso di tornare tra 10 giorni ma non è venuta. Lei ci dice che sta con le suore”, ha proseguito. Sempre secondo le figlie, l’uomo avrebbe promesso a Rosaria “che anche a lei sarebbero uscite le stesse stimmate sue, lui glielo ha messo in testa”, ha continuato la figlia maggiore. Le due ragazze hanno raccontato poi diversi episodi nei quali l’uomo avrebbe fatto credere di essere “come Padre Pio”. “Mamma non era così, è stata plagiata!”, hanno spiegato. Secondo loro sarebbe cambiata così tanto a causa di Lodovico con il quale aveva contatti frequenti. Prima di chiudere, la maggiore ha inviato l’ennesimo appello alla madre affinché possa presto tornare da loro. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

DONNA FINITA NELLA SETTA?

Era il novembre del 2016 quando un uomo, ospite di Barbara d’Urso a Pomeriggio 5, tale Lodovico Pedone, raccontava di essere guarito da una grave malattia dopo essere stato in pellegrinaggio a Medjugorje. Da quel momento, raccontava, avrebbe iniziato a piangere lacrime di sangue una volta al mese. Oggi, il programma pomeridiano di Canale 5 torna sull’argomento ma per parlare di un’altra vicenda connessa all’uomo che piangeva lacrime di sangue. Una famiglia ha scritto alla redazione del programma poichè sospetta che la loro madre, Rosaria, sia stata risucchiata in una sorta di setta gestita proprio dallo stesso uomo che anni fa asseriva di essere stato in qualche modo miracolato. Due storie che si accavallano, dunque, ma che oggi vedranno al centro la disperazione dei figli della donna, in collegamento con il programma di Canale 5, la quale a loro detta sarebbe caduta proprio nella trappola del presunto santone. Barbara d’Urso accoglierà la loro testimonianza e tenterà di dare una mano a questa famiglia visibilmente disperata.

UOMO PIANGE LACRIME DI SANGUE: È UN SANTONE?

Lodovico Pedone aveva raccontato di essere un ex malato terminale della provincia di Bari che dopo una visita a Medjugorie piangerebbe lacrime. L’uomo aveva spiegato di essere riuscito a scampare alla morte dopo un pellegrinaggio in quei luoghi nel 2012. Tornato a casa era inspiegabilmente guarito e da allora ogni 25 del mese piangerebbe lacrime di sangue. Dopo il racconto alla trasmissione Pomeriggio 5, era intervenuto anche il giornalista Pierluigi Diaco, il quale aveva tuonato contro colui che oggi viene definito una sorta di santone: “Siete dei cialtroni, non si va in tv a toccare cose profonde come la fede con questa leggerezza”. Oggi, infatti, emerge un’altra verità attorno alla figura di questo signore che a quanto pare avrebbe manipolato psicologicamente la madre dei tre ragazzi in collegamento con Pomeriggio 5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA