Valentina Bellè/ Olivia mamma a 16 anni e l’incidente che.. (Volevo fare la rockstar)

- Morgan K. Barraco

Valentina Bellè, Volevo fare la rockstar: l’attrice interpreterà una ragazza diventata mamma a 16 anni e vittima di un brutto incidente.

volevo fare rockstar 2019 film
Valentina Bellè, Volevo fare la Rockstar
Pubblicità

Valentina Bellè è pronta a trasformarsi in Olivia per la fiction Volevo fare la rockstar, al via nella prima serata di oggi, mercoledì 30 ottobre 2019, su Rai 2. Il suo personaggio ha 27 anni ed è alle prese con una forte crisi esistenziale, dopo essere diventata mamma per la prima volta a soli 16 anni e aver subito un incidente in cui ha quasi rischiato di perdere la vita. Olivia si chiederà quindi che cosa voler fare del futuro che l’attende. “Bellissimo lavorare con i giovanissimi, quando si riesce a farlo in modo così libero”, sottolinea l’attrice in una video intervista rilasciata al sito Spettacolo. Il primo impatto con Gorizia, città in cui sono state fatte le riprese, forse non è stato felice per la Bellè. L’artista però si è ricreduta in seguito nel corso dei sei mesi di set, arrivando ad amare sia il luogo sia i cittadini. E ad oggi è sicura che si porterà nel cuore proprio tutti i momenti vissuti al fianco di tutte le persone incontrate per la realizzazione dello show. Del co-protagonista Giuseppe Battiston dice invece: “un maestro, un onore condividere la scena con lui. Ho imparato moltissimo, ho bevuto molto buon vino con lui, quindi un ottimo compagno”.

Pubblicità

Valentina Bellè, Volevo fare la rockstar: una giornata davvero speciale

Sarà una giornata davvero speciale quella del 30 ottobre per Valentina Bellè. Si trasformerà in Olivia per la fiction Volevo fare la rockstar, ma sul grande schermo sarà Samantha, una ragazza dal passato turbolento grazie a L’uomo del labirinto, diretto da Donato Carrisi. Un regista che tra l’altro ha conosciuto in occasione del suo precedente lavoro, La ragazza nella nebbia. “Le voglio un bene incredibile”, sottolinea intanto a TvZoom parlando della sua Olivia, una ragazza che è dovuta crescere in fretta e che ora è mamma di due gemelle. “Non ha avuto aiuto dal padre… diciamo che non è presente”, continua, “nè dalla madre. Ha un fratello di 17 anni che l’aiuta relativamente”. Da quando è rimasta da sola, la protagonista ha dovuto mettere da parte molto se stessa per riuscire a pensare alle due figlie. La Bellè invece si dichiara soddisfatta della sua vita e carriera, soprattutto perchè fin da piccola sognava di diventare un’attrice. Riuscire ad affermarsi nel mondo dello spettacolo è stata “meno dura di quanto si potrebbe pensare. Sono stata anche molto fortunata, è dura adesso perchè non è finita se lavori. Anzi, c’è il rischio di lasciare andare e invece la parte difficile la sto vivendo in questi anni qua”. Secondo l’artista quindi lo scoglio maggiore non è tanto riuscire a farsi notare, quanto evitare il baratro, continuare a migliorarsi ogni giorno di più, andare sempre più a fondo per emergere con tutte le proprie potenzialità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità