Valentina Cenni, moglie Stefano Bollani/ “Vorrei dirigere in un film”

- Elisa Porcelluzzi

Valentina Cenni è la moglie di Stefano Bollani, con cui conduce “Via dei matti numero 0”. L’attrice vorrebbe dirigere un film.

Stefano Bollani e Valentina Cenni
Stefano Bollani e la moglie Valentina Cenni (Instagram)

Valentina Cenni, 39 anni lo scorso 14 marzo, è la moglie del grande pianista Stefano Bollani. La coppia di artisti è protagonista del programma “Via dei matti numero 0”, in onda da lunedì al venerdì alle 20.20 su Rai 3, che sta riscuotendo un grande successo. Valetina recita, balla, canta, presenta e dirige: “Facevo danza già a tre anni. Man mano ho scoperto che mi piaceva anche cantare e mi veniva bene. Amo questa vita, mi appassiona, è stupore continuo, sono curiosa. Fare la performer mi viene naturale. E mi piace seguire più strade, non una sola”, ha raccontato in una recente intervista a Corriere Romagna. Valentina ha lavorato in tv, in radio e anche in teatro, dove sogna di tornare appena la pandemia lo renderà possibile: “Il teatro è condivisione della creazione, storie che ampliano la nostra consapevolezza che così si espande, per questo il teatro è necessario”.

Valentina Cenni: i progetti per il futuro

Valentina Cenni e Stefano Bollani sono sposati da due anni e non hanno figli. Il pianista, invece, ha due figli Leone e Frida avuti dal precedente matrimonio con Petra Magoni. L’attrice e il musicista sono anche partner di lavoro, oltre al recente “Via dei matti numero 0”, hanno spesso collaborato in teatro. “Lavorare con Stefano è molto facile, ci viene naturale immaginare e realizzare insieme. Il lavoro è la nostra vita e viceversa. Tutto scorre facilmente con grande spontaneità e leggerezza, divertimento e passione”, ha rivelato Valentina al Corriere Romagna. Nel programma di Rai 3, al fianco del marito, Valentina “tira le fila dell’argomento del giorno e porta la musica su un piano più cosmico”, ha detto Bollani a Rolling Stone. Valentina Cenni non sta ferma un momento e sta già lavorando ad alcuni progetti futuri: “Da un paio d’anni sto scrivendo storie che vorrei dirigere in un film che è già in cantiere; a breve girerò un cortometraggio anche per capire come guidare tante persone”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA