Valentino Rossi si ritira?/ “Difficile che gareggi nel 2022: mi spingono ma..”

- Michela Colombo

Valentino Rossi si ritira? Il pilota di Tavullia dubbioso sulla possibilità di trovarlo in sella anche nel campionato 2022 di Motogp: “Mi spingono in tanti ma…”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Lapresse)

Parole che fanno tremare i fan quelle espresse dallo stesso Valentino Rossi a proposito del suo possibile ritiro a fine stagione, nella conferenza stampa alla vigilia del Gran premio d’Olanda 2021 della Motogp, che comincia oggi con le prime prove libere ad Assen. In vista della prova oranje, tra le preferite del pilota di Tavullia, il Dottore non nasconde una certa perplessità riguardo alla possibilità di vederlo ancora in sella l’anno prossimo: “Non ho ancora deciso, ci penserò meglio durante la pausa estiva, devo parlarne con Yamaha, con la squadra. Noi vogliamo migliorare i nostri risultati, l’inizio della stagione non è stato fin qui strepitoso, sarà difficile che io continui a gareggiare anche nel 2022”. Affermazioni nette, pure in linea con quanto professato dallo stesso Valentino Rossi ormai a mesi: da che tira aria di addio a Tavullia, il Dottore ha sempre detto di voler correre finché vi era la passione e i risultati e se l’amore per le due ruote non potrà mai svanire, va pur detto che le prestazioni in pista del pilota nove volte campione del mondo sono davvero drammatiche in questa prima parte della stagione del motomondiale.

VALENTINO ROSSI SI RITIRA? “MI SPINGONO PER CORRERE MA…”

E dunque Valentino Rossi si ritira? Ancora non è possibile rispondere a tale domanda e lo stesso pilota della Motogp, solo ieri ha affermato in conferenza stampa di aver ancor bisogno di tempo per decidere, ipotizzando anche di sfruttare la prossima sosta estiva del motomondiale per parlare con il team di tale eventualità. Pure sono in tanti a volerlo vedere ancora in pista anche nella prossima stagione: in primis anche il Principe saudita Mohammed bin Salman, che in occasione dell’annuncio del matrimonio tra il team Vr46 sponsorizzato Aramco e Ducati ha dichiarato: “Sarebbe per me fantastico che Valentino Rossi possa competere nei prossimi anni come pilota del nostro Aramco Racing Team VR46 insieme a suo fratello Luca Marini”. Parole che hanno fatto piacere allo stesso Dottore (come ha dichiarato in conferenza stampa) ma che non paiono sufficienti per convincere Rossi a fare un passo indietro: “ Mi spingono sempre, in tanti, a guidare una Ducati nel 2022 nel mio nuovo team, ma sarà difficile“. Intanto gli appassionati e i fan rimangono in attesa nervosa: è davvero il momento che Valentino Rossi appenda il casco al chiodo?



© RIPRODUZIONE RISERVATA