Valerio Scanu “Non ho notizie di papà, ha il covid”/ Era in terapia semi intensiva..

- Stella Dibenedetto

Valerio Scanu racconta i problemi che sta affrontando per avere notizie del padre, ricorerato all’ospedale di Olbia per covid.

scanu 640x300
Valerio Scanu a Vieni da me

Valerio Scanu, insieme alla propria famiglia, sta vivendo la preoccupazione di non sapere dove si trovi il padre che, dopo essere risultato positivo al covid, è stato ricoverato in ospedale ad Olbia. Per Valerio Scanu e la sua famiglia, però, è difficile ricevere notizie sia sulla sua salute che su dove si trovi. “Ho difficoltà ad avere notizie. So che, al momento, papà è in terapia semi intensiva, con il casco che lo aiuta a respirare. Poi, però, papà è stato trasferito in un’altra struttura e da quel momento so poco o niente. Ma sono fiducioso, penso che tutto possa evolvere in bene”, ha dichiarato il cantante ai microfoni de L’Unione Sarda a cui ha spiegato le difficoltà che ha incontrato il fratello nel fare il tampone: “Mio fratello aveva sintomi e subito è partita la richiesta per il tampone: ebbene ci vogliono quasi due settimane per farlo”.

VALERIO SCANU: “MI AUGURO DI TRASCORRERE LE FESTE CON LA MIA FAMIGLIA”

Non vivendo in Sardegna, Valerio Scanu è consapevole che sarà difficile poter trascorrere le feste con la sua famiglia che non vede dallo scorso agiosto quando è riuscito a trascorrere quattro giorni con loro. Il più bel regalo di Natale per il cantante sardo sarebbe poter trascorrere il giorno di Natale con il padre e il resto della famiglia anche se è consapevole che sarà molto difficile farlo. “Il più bel regalo di Natale? Passare le feste con la mia famiglia. Però sono realista e so che è difficile, anzi impossibile”, ha spiegato Scanu che è legatissimo ai genitori a cui deve anche la passione per la musica e che l’hanno sempre incoraggiato ad inseguire il suo sogno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA