Vanessa Spoto vittima di body shaming per il suo seno/ Mollicone: “Non seguiteci!”

- Anna Montesano

Vanessa Spoto vittima di boby shaming sul web per il suo seno, il fidanzato Massimiliano Mollicone la difende e replica agli hater

vanessa spoto massimiliano mollicone 640x300
Vanessa Spoto e massimiliano mollicone

Vanessa Spoto, ex corteggiatrice di Uomini e Donne poi scelta di Massimiliano Mollicone, si è sfogata su Instagram dopo aver vissuto vero e proprio body shaming da parte di alcuni follower per il suo seno. “Ho letto molti commenti e offese anche di ragazze in cui venivo giudicata per il mio seno. Tipo ‘Hai le tette flosce, non ti si può guardare. Io non mi vergogno a dire che non ho un seno bellissimo e che ho avuto anche problemi per questo”, ha esordito la Spoto, spiegando le sue difficoltà sul tema. Ha allora chiesto una maggiore sensibilità sul tema: “L’unica cosa che dico è che nessuno è perfetto e poi ci penserei due volte a dire certe cose perché ci sono ragazze che ne soffrono”, ha aggiunto l’ex corteggiatrice.

Massimiliano Mollicone difende la fidanzata Vanessa Spoto e replica agli hater

Non si è fatta attendere la risposta di Massimiliano Mollicone, oggi fidanzato di Vanessa. Il ragazzo non ha avuto peli sulla lingua nel difendere la Spoto dagli attacchi degli hater, e ha dunque dichiarato: “Se voi avete una faccia da ca**o mica ve lo vengo a scrivere. Se avete qualche problema siete liberi di non seguirci”. E ancora ha aggiunto: “Fatevi una vita, quello che è stato fatto a Vanessa è bodyshaming, fatevi i ca**i vostri che state meglio”. Lo sfogo dell’ex tronista tocca dunque un tema molto importante che, d’altronde, non è la prima volta che protagonisti di Uomini e Donne affrontano. Come Vanessa anche Samantha Curcio, tronista insieme a Mollicone, ha recentemente replicato con rabbia al bodyshaming subito sul web.



© RIPRODUZIONE RISERVATA