Vasco Rossi concerto Milano San Siro 2019/ Video scaletta: fan in estasi per lo show

- Silvana Palazzo

Vasco Rossi, concerto San Siro 2019: video. Ieri il rocker di Zocca ha fatto il bis a Milano, fan in delirio sui social network.

vasco rossi concerto milano san siro
Vasco Rossi, concerto Milano San Siro

Vasco Rossi show, il rocker di Zocca ha aperto la stagione dei suoi concerti a San Siro ed ha infiammato tutti i suoi fan. Sei date nello stadio di Milano fino al 12 giugno, un record visto che fino ad oggi nessuno era riuscito a fare altrettanto, con il Blasco pronto a fare tappa anche a Cagliari il 18 ed il 19 giugno. Nonostante il meteo avverso, il cantante 67enne è riuscito ancora una volta a far emozionare tutti i suoi seguaci e sui social network ci sono centinaia di reazioni alla seconda data di concerti: «C’è un certo Rossi Vasco che a 67 anni canta per 3 ore, due sere a fila, a San Siro e poi ci sono quelli che, a 20 anni, per due canzoni al concertone si affidano all’autotune», «Ma quando arriva il 2020? Necessito già di un altro concerto di Vasco», «Comunque l’unico concerto nel quale mi sono sentita libera e infinitamente bene, è stato quello di Vasco Rossi. Nessuno giudicava, una marea di gente che canta con te, ride con te per qualsiasi cosa», «È stato splendido, come sempre- San Siro, un luogo magico… E tu, una bomba». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

TUTTO PRONTO PER IL LIVE

Mancano ormai pochi minuti al secondo appuntamento con Vasco Rossi a San Siro: nemmeno 24 ore dopo il primo atto, il rocker di Zocca concede a Milano l’agognato bis. C’è chi era presente ieri sera e non si perderà nessuna delle prossime date del Blasco: c’è chi ha cerchiato di rosso sul calendario questa data da mesi e che osserva l’orologio impaziente, quasi questi ultimi minuti proprio non volessero saperne di scorrere e di cedere il passo a Vasco Rossi. Lui di sicuro ha dimostrato di non essere un sadico con il suo pubblico, facendo il suo ingresso sul palco quando non erano neanche scoccate le 9 di sera. Oggi tutti i presenti si aspettano una condotta simile: quel che è certo, come si può vedere dalle immagini sui social, è che non c’è più un centimetro vuoto sul prato di San Siro. Si attende solo l’ingresso del Blasco prima di cominciare a cantare (e a saltare). (agg. di Dario D’Angelo)

VASCO ROSSI, CONCERTO SAN SIRO 2019: IL PALCO

Vasco Rossi è pronto a incendiare di nuovo lo stadio San Siro di Milano. Dopo aver sganciato una bomba rock nel concerto di ieri, il rocker replica oggi con il secondo dei sei concerti da record nella città meneghina. Non si farà desiderare: ieri è apparso sul palco alle 20.45 e ha fatto saltare, cantare e urlare di gioia più di 57mila persone. Il manifesto di questo Vasco Non Stop Live 2019 è apparso subito chiaramente. Integrazione, diversità e disperazione: questi sono i temi. Ma il Blasco aveva anche garantito fuga ed evasione, e non mancheranno. E infatti ieri, mentre il re del rock italiano si prendeva la scena, sventolavano striscioni e qualche reggiseno. Il debutto milanese ci ha permesso di scoprire il palco: un rettangolo lungo che si estende per tutta la lunghezza del prato. C’è una passerella centrale che porta dritto al pubblico, con una cascata di luci alta 30 metri e oltre 200 sorgenti laser. Chi ieri non c’era, ma assisterà oggi al concerto si troverà uno scenario di alta tecnologia a fare da sfondo alle 29 canzoni, quanti sono gli anni dal suo primo San Siro.

VASCO ROSSI, CONCERTO SAN SIRO 2019: OGGI BIS A MILANO

Vasco Rossi è pronto a lasciare nuovamente i suoi fan senza parole. Lo ha fatto ieri anche con gli ospiti: c’erano Valerio Mastrandea, Simona Ventura e Saturnino. Tutti uniti nell’applauso e nel coro che lo saluta. Anche oggi voleranno via due ore e mezza, magari ci sarà spazio anche per il diluvio di fuochi d’artificio. Una cosa è certa: neppure oggi mancheranno i brividi. Quelli che Blasco ha messo anche quando ha costruito una sorta di ponte positivo con il futuro. «Ce la farete tutti!», ha urlato dal palco. Ieri dunque è stata ufficialmente aperta la maratona rock di San Siro con la quale tra l’altro ha unito ben tre generazioni di fan. A un certo punto si ha la sensazione, e sarà così anche oggi, che San Siro andrà stretto prima o poi a Vasco Rossi. Magari in futuro potrà pensare ad un’area più grande per superare se stesso. Comunque è facile capire come un concerto di questo tipo si trasformi facilmente in una celebrazione. E non poteva che chiuderla con Albachiara, che compie 40 anni.

VASCO ROSSI, CONCERTO SAN SIRO 2019: FAN GIÀ PRONTI

Il concerto di Vasco Rossi anche oggi si trasformerà in un racconto in due atti. Il primo narrativo e rabbioso, l’altro più corale e celebrativo. Il filo conduttore è rappresentato dalle canzoni con cui il rocker di Zocca espone in maniera esplicita la sua visione di questi tempi, anche attraverso i suoi cavalli di battaglia. Intanto è già attesa per l’apertura dei cancelli: lo stesso account Instagram di Vasco Rossi mostra i fan fuori dallo stadio San Siro. Tutti pronti per godersi la festa. «Attese sotto il sole cocente», è scritto mentre scorrono le immagini dei fan. «Ci vuole un fisico bestiale» è invece il commento scelto per le immagini che mostrano i primi fan mentre accedono al prato. «Hanno aperto i cancelli, i ragazzi della sicurezza provano a rallentare la corsa», ma loro non si fermano perché c’è un posto sotto il palco da conquistare. Un posto vicino al re del rock italiano, un posto nella storia della musica italiana.

LA SCALETTA DEI CONCERTI A SAN SIRO

Qui si fa la storia
Mi si escludeva
Buoni o cattivi
La verità
Quante volte
Cosa succede in città
Cosa vuoi da me
Vivere o niente
Fegato spappolato
Asilo republic
La fine del millennio
Interludio 2019
Portatemi Dio
Gli spari sopra
C’è chi dice no
Se è vero o no
Io no
Domenica lunatica
Ti taglio la gola
Rewind
Vivere
La nostra relazione
Tango (della gelosia)
Senza parole
Sally
Siamo solo noi
Vita spericolata
Canzone
Albachiara



© RIPRODUZIONE RISERVATA