Vasco Rossi: moglie Laura Schmidt, figli, malattia e canzoni/ Domande più cercate

- Stella Dibenedetto

Vasco Rossi, ecco le domande più cercate sul web: chi è la moglie, chi sono i figli, quale malattia ha avuto, quali sono le canzoni più famose?

Vasco Rossi
Vasco Rossi

Chi è Laura Schmidt, la moglie di Vasco Rossi

Laura Schmidt è l’unica donna che ha sposato Vasco Rossi. Il rocker di Zocca ha pronunciato il fatidico sì una sola volta, nel 2012, dopo 25 anni d’amore. La prima volta che Laura e il Komandamente si sono incontrati era il 1987. Lei aveva 17 anni e lui 34. Da quel giorno, i due non si sono più lasciati e dal loro amore, nel 1991 è nato Luca, il terzogenito di Vasco. Un amore grande, speciale quello che lega Laura al rocker che, in un’intervista rilasciata qualche tempo fa a Vanity Fair, ha svelato il momento esatto in cui ha capito che Laura era la donna della sua vita. «Sa quando ho capito che Laura era perfetta per me? Quando mi sono reso conto che potevo guardare la Tv con lei seduta a fianco. Non ci ero mai riuscito con nessuno perché non mi sentivo libero di cambiare canale quando mi pareva. Con Laura no: non mi frega niente di farlo perché so che a lei non frega niente che io lo faccia». Pur non avendo mai creduto nel matrimonio, nel 2012 Vasco decide di convolare a nozze con la “sua Laura”.

CHI SONO DAVIDE, LORENZO E LUCA: I FIGLI DI VASCO ROSSI

Vasco Rossi è papà di tre figli: Davide, nato il 24 aprile del 1986 dall’unione del rocker con Stefania Trucillo; Lorenzo, nato il 5 giugno 1986, dalla storia tra il rocker e Gabriella Sturani ed è stato riconosciuto dal rocker nel 2003; Luca, nato dal 1991, dal suo grande amore con la moglie Laura. Davide, dopo i primi passi di attore, si è tuffato nel mondo della musica facendo il deejay mentre Lorenzo è uno speaker radiofonico. Luca, invece, ha una grande passione per i fumetti e ha anche lavorato per il padre realizzando alcune copertine degli album di Vasco. Vasco è anche nonno di Romeo, figlio di Davide e di Lavinia, figlia di Lorenzo. Quest’ultimo, in occasione della festa del papà, gli ha dedicato delle toccanti parole sui social. “La fortuna non è avere Vasco Rossi come padre. La fortuna è avere avuto un padre che nonostante la sua vita da rock star, nonostante abbia avuto un figlio di certo non “cercato” e con una splendida famiglia composta da Laura e Luca, è riuscito a non farmi mancare nulla da quando è entrato nella mia vita, di prepotenza, a 16 anni. O io nella sua”, sono le parole scritte da Lorenzo. Cliccate qui per leggere tutto.

QUALE MALATTIA HA COLPITO VASCO ROSSI?

Nell’estate del 2011, mentre era nel mezzo della promozione dell’album Vivere o niente, Vasco Rossi fu costretto ad annullare il tour e a trascorrere diverso tempo in ospedale a causa di un’infezione. Vasco fu colpito da endocardite e una polmonite come raccontò lui stesso, dopo la guarigione, ai microfoni Milena Gabanelli per Report. “L’ultimo colpo mi ha ucciso, quando stavo pensando di essere a posto. Perché ho avuto tre malattie pesanti l’infezione pesante che mi ha colpito polmoni e cuore. La valvola del cuore si era riempita di bacilli, ho rischiato di fare l’operazione per sostituire la valvola, poi li abbiamo uccisi e adesso va bene. È una malattia che si chiama endocardite, molti ci lasciano la pelle, ma io ho un fisico tale…”, raccontava il rocker. “Poi ad un certo punto mi arriva la polmonite, 40 di febbre mentre ero sotto antibiotici. Erano tutti spaventatissimi. Ero in ospedale ma non mi avevano detto di andare, mi ero auto-ricoverato, avevo preso tutta una parte della clinica, l’avevo affittata, con quei soldi che ho guadagnato, sono così ricco…”, aveva aggiunto.

LE CANZONI PIU’ FAMOSE DI VASCO ROSSI

Il repertorio di Vasco Rossi è davvero lunghissimo, ma quali sono le canzoni più famose del rocker? Tra quelle più amate dai fans e che non mancano mai nei suoi concerti ci sono Vita spericolata e Albachiara, pezzi con cui Vasco chiude puntualmente tutti i suoi live. Tra i brani più belli di Vasco, tuttavia, non possono mancare Sally, Siamo solo noi, C’è chi dice no, Stupendo, Senza Parole, Gli angeli. Tornando più indietro nel tempo, uno dei brani più struggenti del rocker c’è sicuramente Anima fragile, pezzo del 1980 ma anche Ridere di te, La noia, Vivere una favola, T’immagini, Rewind. Tra le canzoni più recenti, invece, non si possono non ricordare Un senso, Buoni o cattivi, Un mondo migliore e Come nelle favole. L’elenco, tuttavia, potrebbe andare avanti all’infinito. Vasco, infatti ha all’attivo 17 album d’inediti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA