Vasco Rossi, rinviato al 2021 il VascoNonStop/ Salta anche il Rock in Roma

- Davide Giancristofaro Alberti

Vasco Rossi rinvia i concerti al 2021: il VascoNonStop 2020 verrà posticipato di un anno, annullato anche il Rock in Roma

Rossi Vasco Lapresse
Vasco Rossi (foto LaPresse)
Pubblicità

Mancava solo l’ufficialità che è arrivata oggi: l’evento Rock in Roma, a cui avrebbero dovuto partecipare, fra gli altri, anche Vasco Rossi, è stato annullato. Il festival era previsto dal prossimo 13 giugno fino al successivo 31 luglio, dislocato in varie location della stessa capitale, ma l’emergenza coronavirus ha indotto gli organizzatori ad annullare il tutto. Dal 15 giugno, infatti, saranno possibile eventi all’aperto ma con un massimo di partecipanti pari a 1000 persone, numeri troppo esigui per “sostenere” un evento così importante come appunto quello romano. Il Komandante si sarebbe dovuto esibire i prossimi 19 e 20 giugno al Circo Massimo, mentre il 7 luglio sarebbe toccato a Kendrick Lamar all’ippodromo delle Capannelle. “Sarà un’estate senza Rock in Roma – fanno sapere attraverso una nota gli organizzatori dell’evento – la salute e la sicurezza del nostro pubblico, degli artisti, delle crew e di tutte le persone coinvolte nell’organizzazione del Festival sono la nostra priorità. Appuntamento al 2021. Vi ringraziamo per la pazienza dimostrata durante questo periodo non semplice”.

Pubblicità

VASCO ROSSI, VASCONONSTOP 2020 RINVIATO: “BIGLIETTI SARANNO VALIDI”

“E’ ufficiale: Causa Covid-19 – si legge invece sulla pagina Instagram dello stesso Vasco – l’appuntamento con Vasco Non Stop Live Festival 2020 viene rimandato a Giugno 2021”. Lo staff del cantante emiliano sta già riorganizzando le prossime date: “Live Nation, in accordo con Big Bang Srl, sta riprogrammando il Tour Vasco Non Stop Live Festival con nuove date, nelle stesse città, Firenze, Milano Roma e Imola, negli stessi Festival Rock. E per lo stesso mese, giugno 2021. Il nuovo calendario verrà annunciato entro il 29 maggio”. Per quanto riguarda i biglietti già acquistati, saranno validi per i concerti del 2021, ma si potrebbe comunque ottenere eventualmente un rimborso, oppure un voucher di pari valore: “Per maggiori informazioni – fanno sapere ancora – si consiglia di visitare le pagine della biglietteria in cui si è acquistato”. Il Rock in Roma e i concerti di Vasco annullati, sono solamente gli ultimi di una lunghissima lista di eventi posticipati al 2021, compreso quello di Tiziano Ferro che in estate si sarebbe dovuto esibire negli stadi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità