Vavro: “Odio la Lazio”/ Tifosi infuriati, difensore si scusa: “Scusate, ho sbagliato”

- Josephine Carinci

Denis Vavro, difensore della Lazio vicino al trasferimento al Copenaghen, si è reso protagonista di una gaffe: insulti sui social al club biancoceleste

vavro
vavro

Denis Vavro fa infuriare i tifosi della Lazio dopo un commento su una piattaforma social. In un video su Twitch, poi cancellato, il centrale slovacco, ha suscitato la rabbia dei biancocelesti. Le parole del slovacco non sono piaciute affatto all’ambiente biancoceleste, che nella giornata odierna si è schierato apertamente contro il giocatore, ancora di proprietà del club capitolino. Nel corso della diretta, al giocatore è stato chiesto: “Odi la Lazio?”. La sua risposta è stata immediata e sicuramente frettolosa e non pensata: “Sì certo!”, ha replicato il difensore nel corso della diretta su Twitch Twitch.

Dopo la shitshorm sui social, il giocatore ha chiesto scusa, tramite Instagram ai tifosi biancocelesti, che non hanno di certo apprezzato le sue parole: “Ho fatto un errore, ho detto cose che non sarebbero mai dovute uscire dalla mia bocca. Mi dispiace. La Lazio è un club storico, troppo grande per un giocatore come me”.

Vavro-Lazio, un amore mai sbocciato

Vavro è arrivato alla Lazio nel luglio 2019 per un totale di 12 milioni + 2 di bonus. L’acquisto, dal Copenaghen, portava con sé grandi speranze, eppure l’amore con l’ambiente biancoceleste non è mai scattato, in campo e fuori. Nella sua prima stagione in Italia, infatti, lo slovacco ha giocato frequentemente in Europa League e poco in campionato, deludendo le attese dell’allora allenatore Simone Inzaghi e di tutti i tifosi. Nella stagione successiva, l’esclusione prima dalla lista Champions e poi, a novembre, da quella del campionato. Proprio per questo motivo, a gennaio è arrivato il prestito all’Huesca. Qui ha disputato 11 gare, di cui 9 da titolare, tornando alla Lazio a fine stagione.

Nel campionato 2021/2022 non ha giocato mai fino a gennaio, quando ha trovato l’esordio contro la Salernitana. Qualche giorno dopo, è stato mandato in prestito al Copenaghen, dove ha concluso la stagione. Tornato nuovamente alla Lazio a giugno, dovrebbe essere ceduto a breve nuovamente al Copenaghen.





© RIPRODUZIONE RISERVATA