Vendetta: una storia d’amore, Rete 4/ Il tatuaggio col volto di Nicolas Cage

- Matteo Fantozzi

Vendetta: una storia d’amore in onda oggi, 23 febbraio, dalle 21:25 su Rete 4. Il tatuaggio col volto di Nicolas Cage all’interno del film

vendetta storia amore 2019 film
Vendetta: una storia d'amore

In una delle scene di Vendetta: una storia d’amore che sono state girate all’interno del bar, si vede per un tempo brevissimo un uomo che qualche anno fa decise di farsi tatuare il volto di Nicolas Cage. In occasione del primo incontro avvenuto con l’attore statunitense, quest’ultimo ha provveduto ad autografare personalmente il tatuaggio. Tra le pellicole nelle quali egli ha interpretato un personaggio chiamato John, questa è la sesta. Inizialmente designato come regista del film, è lo stesso Cage che, nel bel mezzo delle riprese, ha per via dei suoi numerosi impegni affidato la cabina di regia a Johnny Martin. A proposito di numeri, in altri tre film prima di questo Nicolas Cage ha recitato la parte di un vigilante. Il film è uscito nelle sale cinematografiche il 15 settembre del 2017, distribuito dalla Film Rise. E’ stato tratto liberamente dal romanzo Rape: A Love Story di Joyce Carol Oates del 2003.

Come seguire il film in diretta streaming

Vendetta: una storia d’amore è un film di qualità mediocre con la presenza di personaggi molto difficili da gestire e una trama ben al di sotto delle possibilità narrativa dei suoi interpreti. Ancora una volta Nicolas Cage dimostra di essere entrato nel tunnel del solito film senza spessore e con tanti difetti. L’attore americano ha iniziato ad aumentare la sua presenza davanti alla macchina da presa anche per i noti problemi economici in cui è incappato. Al suo fianco altri artisti interessanti come Anna Hutchison sono messi in difficoltà da una struttura che fa fatica a reggersi in piedi anche dal punto di vista degli effetti speciali visto che sono carenti anche quelli. Vendetta: una storia d’amore sarà trasmesso da Rete 4 a partire dalle 21.25, clicca qui per il trailer, clicca qui per seguirlo in diretta streaming. (agg. di Matteo Fantozzi)

Nicolas Cage protagonista

Vendetta: una storia d’amore va in onda oggi, 23 febbraio, dalle 21:25 su Rete 4. Risalente all’anno 2017, codesto lungometraggio vede Nicolas Cage districarsi nella doppia veste di produttore ed attore principale. Nel corso della sua carriera, iniziata nell’ormai lontano 1982, sono state oltre ottanta le pellicole al quale egli ha partecipato. Da Cotton Club a Stress da Vampiro, da Passioni in Comune a Tempo di Uccidere, da Il Bacio della Morte fino ad arrivare a The Rock, il suo successo gli è valso, all’età di soli 32 anni, la vittoria del Premio Oscar come Miglior Attore per via della parte ottenuta in Via da Las Vegas. Esponente femminile di Vendetta: una storia d’amore è Anna Hutchison, attrice di origine neozelandese. La bella trentaquattrenne deve la propria già sbocciata celebrità alle interpretazioni offerte all’interno di diverse fortunate serie televisive, tra cui Spartacus. Le musiche di cui si contraddistingue la pellicola drammatica sono state personalmente curate da Frederik Wiedmann, compositore tedesco classe 1981.

Vendetta: una storia d’amore, la trama del film

Vendetta: una storia d’amore narra le vicende di John Droomor, professione investigatore. Recandosi in un locale nel tentativo di evadere seppur momentaneamente dai problemi che lo affliggono, egli si imbatte in una ragazza di nome Teena, presente nel bar in compagnia di sua figlia. Diversi giorni dopo, in concomitanza con i festeggiamenti del 4 luglio, entrambi prenderanno parte ad una festa dalla quale torneranno nelle proprie case decidendo di imboccare una stradina isolata ed immersa in un bosco sterminato. Nel giro di qualche minuto, per la ragazza tale tratto di strada assumerà le sembianze di quello che potrebbe essere definito un tormento. Ella infatti diventerà vittima di violenza sessuale perpetrata da un gruppo si soggetti. La piccola, dopo aver suo malgrado assistito a tutto, corre verso la strada principale riuscendo ad attirare l’attenzione di un’auto che si accinge a passare. Autista del veicolo è proprio John Droomor, il quale condurrà la donna agonizzante in ospedale. Superato il coma, quest’ultima ricorderà i connotato degli stupratori. La causa legale che nascerà dalla vicenda diverrà emblema dell’inefficienza del sistema e della disonestà del difensore degli uomini, il quale riuscirà a farli scagionare. A questo punto, è lo stesso investigatore a vestire gli indumenti del giustiziere, provando a sopperire alle mancanze di cui è purtroppo affetta la legge.

Video, il trailer di Vendetta: una storia d’amore



© RIPRODUZIONE RISERVATA