VERONICA RUGGIERI, ESPERIMENTO DA” DEEPNUDE”/ Il fidanzato “È proprio lei!” (Le Iene)

- Dario D'Angelo

Veronica Ruggeri vittima del deepnude? L’inviata de Le Iene Show non è stata al centro di un nuovo caso di deepfake: era tutto un esperimento, e uno scherzetto al fidanzato…

Veronica Ruggeri deepfake
Veronica Ruggeri, vittima del deepfake (Le Iene)
Pubblicità

Veronica Ruggeri – o meglio il suo viso – è stata usata come esperimento da Le Iene per il servizio di stasera, per dimostrare quanto sia efficiente – e fuorviante – il “deepnude“. Matteo Viviani vuole vederci chiaro sulla questione, e spiega come sia possibile il questo fenomeno preoccupante, in cui improvvisamente si può “diventare nudi”. Con un programma che sfrutta completamente l’intelligenza artificiale, viene sostituito il volto di un qualsiasi soggetto, con il corpo di un altro, in questo caso senza vestiti, né intimo. Si può modificare tutto del corpo della persona, dai seni alle parti più intime. Viviani tende una trappola a Niccolò De Devitiis, fidanzato della Ruggieri, mostrandogli la foto appena modificata con il programma. Il ragazzo, che accusa subito il colpo, osservando la foto della sua compagna, completamente nuda, afferma, senza ombra di dubbio, “certo che è lei!” Afflitto dal fatto che tutta l’Italia – nella migliore delle ipotesi – avrebbe osservato la fidanzata in tutte le sue “grazie”, non sa come comunicare il problema alla stessa Veronica: “E mo’ chi glielo dice?” Ma dopo varie analisi, osservazioni e dubbi sul corpo della sua compagna, alla fine gli viene rivelato dello scherzo. Arriva la Ruggieri e il tutto sfocia in tante risate, ma Viviani precisa, la questione è davvero seria: “Una ragazzina ci può rimanere sotto”. (Agg. di Melania Cacace)

Pubblicità

LA VERITA’ SMASCHERA IL “DEEPFAKE”

Veronica Ruggeri vittima del deepfake e, più precisamente, in questo caso del deepnude? Mai come in questo caso si può dire che l’apparenza inganna. L’inviata de “Le Iene Show”, infatti, non è finita in rete – come invece è successo a molti altri personaggi famosi – come protagonista di un filmato porno creato ad arte sulla base della tecnica che “sintetizza” l’immagine umana sfruttando l’intelligenza artificiale. Proprio Veronica Ruggeri, in compagnia del collega inviato delle Iene, Matteo Viviani, ha tenuto a rassicurare tutti i telespettatori del programma di Italia Uno che le hanno inviato tanti messaggi di solidarietà poiché convinti che la Ruggeri fosse stata coinvolta in questa pratica così diffusa in quest’ultimo periodo. Sul portale de “Le Iene”, invece, arriva la precisazione:”In tanti le avete scritto messaggi di solidarietà dopo che vi abbiamo mostrato nell’aggiornamento di Iene.it, la foto di una ragazza nuda con il volto di Veronica. Ma quella non era la nostra Veronica. Era invece un esempio di deepnude in circolazione”.

Pubblicità

VERONICA RUGGERI VITTIMA DEL DEEPNUDE?

Veronica Ruggeri e Matteo Viviani hanno trattato la vicenda con la consueta professionalità, non mancando di ironizzare su una questione che in altri casi può rivelarsi serissima se non addirittura drammatica (“Stasera potrete vedere tutto e guardarla anche meglio, non vi preoccupate!”. Con la tecnica che nasce dal deepfake, appunto il deepnude, è possibile infatti costruire foto e video falsi a totale insaputa delle persone coivolte. Il 90% di questi “fake” sono dei deeporn: succede infatti che la faccia di un personaggio famoso venga applicata su un altro corpo in maniera così precisa che lo spettatore ritiene credibile che il protagonista del filmato sia il “vip” di turno. Di esempi di questo tipo è pieno il mondo del web: basta prendere i video porno, clamorosamente fake, che vedono protagoniste la figlia di Donald Trump, Ivanka, e ancora Emma Watson, Michelle Obama e Miley Cyrus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità