Video/ Atalanta Inter (1-1) gol e highlights: Miranchuk risponde a Lautaro (Serie A)

- Raffaele Graziano Flore

Video Atalanta Inter (1-1) gol e highlights: Miranchuk risponde a Lautaro nel derby lombardo a Bergamo, valido per la 7^ giornata di Serie A.

Atalanta Inter
Probabili formazioni Atalanta Inter (Foto LaPresse)

L’Inter di Antonio Conte stecca ancora fuori casa e pur protagonista di una discreta prova in quel di Bergamo torna da questa trasferta con nel carniere un solo punto, frutto dell’1-1 maturato contro l’Atalanta: ammiriamo dunque le azioni salienti nel video Atalanta Inter. I nerazzurri, in vantaggio con Lautaro Martinez attorno all’ora di gioco, si sono fatti raggiungere da Miranchuk nel finale anche se le statistiche di gara dicono che non tutto è da buttare per i milanesi: infatti se a livello di possesso palla la formazione di Gian Piero Gasperini si è fatta leggermente preferite (52 contro 48%), nei tiri totali è il Biscione a prevalere (9 a 7) ma in ciò si denota pure il fatto che l’Inter non riesce a chiudere le partite: infatti gli orobici di quelautaroi tiri solo 3 ne hanno indirizzati in porta, capitalizzando al massimo le poche chance avute. Quasi assenti gli offside nella sfida (solo uno fischiato ai bergamaschi), mentre il computo dei calci d’angolo recita 5 a 2 a favore dei ragazzi di Conte. Infine, andando ad analizzare le statistiche relative alle parate, risulta che Handanovic ne ha compiuta una in più rispetto al collega Sportiello (3 a 2) segno che gli interisti attaccano ma tirano poco e nulla, mentre il totale dei passaggi completati vede prevalere l’Atalanta con 484 rispetto ai 422 degli avversari, per un totale di attacchi di 94 che è inferiore a quello dell’Inter (112).

VIDEO ATALANTA INTER: LE INTERVISTE

Al termine del match del “Gewiss Stadium” che ha visto Atalanta e Inter dividersi equamente la posta in palio, ecco le parole dei due tecnici dagli spogliatoi e dalla sala stampa. Gian Piero Gasperini, coach dei bergamaschi, ha preso con filosofia l’1-1 ricordando la difficoltà della gara: “Io non ho mai avuto la sensazione che questo periodo ci fosse una situazione di difficoltà: può succedere di perdere ma l’Atalanta ha avuto sempre una buona presenza e identità” ha spiegato l’allenatore orobico parlando delle precedenti prestazioni. “Anche oggi abbiamo fatto una grande gara contro una grandissima squadra e sono contento per Miranchuk, un giocatore che ha qualità ma è stato frenato da un lungo infortunio e spero che presto lo avremo al meglio”. Sull’altro fronte Antonio Conte prende con filosofia pure questo punto e mantiene il mood distaccato che lo caratterizza quest’anno: “Se era la reazione che mi aspettavo dopo Madrid? Siamo mancati a livello di risultato, non di prestazione. Ripeto, la partita mi è piaciuta” ha risposto piccato il tecnico nerazzurro riferendosi alla Champions. “Oggi lo stesso con l’Atalanta, squadra forte: sempre difficile giocare con loro, ma anche per loro con noi. Ci manca l’istinto killer per portare a termine partire che potremmo vincere” ha concluso Conte, rammaricandosi per il 2-0 fallito da Vidal.

VIDEO ATALANTA INTER



© RIPRODUZIONE RISERVATA