Video/ Atalanta Sampdoria (1-3) highlights e gol: che tris dei blucerchiati!

- Umberto Tessier

Video/ Atalanta Sampdoria (risultato finale 1-3) highlights e gol del match valido per la serie A. Bel tris dei blucerchiati

Seconda sconfitta di fila per l’Atalanta di Gasperini che dopo la goleada subita in casa del Napoli perde in casa contro la Sampdoria. Quagliarella, Thorsby e Jankto firmano l’impresa della squadra guidata da Ranieri. Per i padroni di casa la rete di Duvan Zapata serve solo per l’illusione. Andiamo a rivivere tutte le emozioni della gara. Subito una grande giocata di Ilicic, tunnel e tacco. Ilicic grande protagonista in questo inizio di gara, lo sloveno sembra in ottima forma. Ilicic ci prova su punizione ma prende la barriera, Gomez ci prova successivamente ma non inquadra lo specchio. Ci prova Gomez ma Audero blocca facile. Ilicic per Gomez, per poco Thorsby non la mette nella propria porta. Quagliarella! La sblocca a sorpresa la Sampdoria! Grande assist di Damsgaard per il centravanti che non lascia scampo a Sportiello. Ilicic prova a riequilibrarla ma Audero blocca. Ekdal ferma Ilicic dal limite dell’area, punizione per l’Atalanta. Il tiro non produce alcun pericolo dalle parti di Audero. Ci prova Lammers che trova Audero attento. Tonelli stende Gomez e si prende il giallo. Gomez ci prova su punizione ma spara alta. Tonelli prova a sorprendere Sportiello ma non inquadra lo specchio. La Sampdoria sta giocando una gara ordinata ed attenta, Atalanta che fatica nel trovare spunti vincenti. Palomino chiude un pericoloso contropiede della Sampdoria. Mojica la tocca di mano, arbitro al VAR e calcio di rigore assegnato alla Sampdoria. Sportiello respinge il rigore di Quagliarella! La prima frazione termina con la Sampdoria avanti sull’Atalanta.

SECONDO TEMPO

Yoshida ferma Gosens con un fallo e si becca il giallo. Ilicic la mette in mezzo con la difesa avversaria che libera. Gomez prova il piazzato ma Audero è attento. Ilicic dal limite dell’area non inquadra lo specchio. Thorsby! Arriva il raddoppio della Sampdoria! Assist di Jankto per il norvegese che con un grande inserimento piega per la seconda volta Sportiello. Gosens prova l’iniziativa personale ma non inquadra lo specchio. Giallo anche per Keita dopo il fallo su Djimsiti. Ilicic imbecca per Duvan Zapata ma Ekdal chiude alla grande. Intanto esce l’ottimo Damsgaard ed entra Leris. Quindici minuti alla fine, l’Atalanta non riesce a riaprirla. Fallo di Keita su Zapata e rigore per l’Atalanta. Duvan Zapata! La riapre l’Atalanta su calcio di rigore. Ci prova anche Gomez da fuori che non inquadra lo specchio. Palomino si prende il giallo dopo il fallo su Keita. Jankto! La chiude definitivamente la Sampdoria. Keita serve il compagno di squadra che condanna l’Atalanta alla seconda sconfitta consecutiva.

LE DICHIARAZIONI

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, parla della seconda sconfitta consecutiva dei suoi in campionato contro la Sampdoria. Queste le dichiarazioni raccolte dal portale tuttomercatoweb: “I ragazzi per tanti aspetti hanno fatto un’ottima gara, e poi alla prima occasione utile ci hanno fatto gol. Poi oggi ho fatto un po’ di esperimenti, e per questo abbiamo perso un po’ di distanze. Per noi è stato abbastanza inusuale non trovare il tiro. Questo è lo scotto per provare ad inserire così velocemente tanti giocatori nuovi, anche se hanno fatto bene. Sul piano atletico e tecnico abbiamo fatto anche cose buone, questo ci ha impedito di giocare e fare risultato”. Claudio Ranieri è soddisfatto per la bella vittoria in casa di un avversario ostico come l’Atalanta: “Abbiamo sofferto i primi quindici minuti quando facevano girare la palla velocemente, non riuscivamo ad essere compatti. Poi la squadra si è chiusa meglio e abbiamo detto la nostra quando prendevamo la palla. Quagliarella è Quagliarella. È un fior d’attaccante, conosce la materia come pochi e i suoi gol sono sempre importanti per noi”.

IL TABELLINO

MARCATORI: 13′ Quagliarella, 59′ Thorsby, 80′ rig. Zapata, 92′ Jankto.

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Sutalo (46′ Toloi), Palomino, Djimsiti; Depaoli (60′ Hateboer), Pasalic, de Roon (64′ Malinovskyi), Mojica (46′ Gosens); Gomez; Ilicic, Lammers (46′ Zapata). A disposizione: Freuler, Miranchuk, Muriel, Pessina, Radunovic, Romero, Rossi. Allenatore: Gasperini.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Yoshida, Augello; Jankto, Thorsby, Ekdal, Damsgaard (73′ Leris); Ramirez (65′ Verre), Quagliarella (65′ Keita). A disposizione: Ravaglia, Letica, Silva, Colley, Askildsen, Regini, La Gumina, Ferrari, Prelec. Allenatore: Ranieri.

ARBITRO: Calvarese di Teramo. Assistenti: Peretti di Verona e Muto di Torre Annunziata. Quarto uomo: Volpi di Arezzo. VAR: Banti di Livorno. AVAR: Tegoni di Milano.

AMMONITI: Tonelli, Mojica, Yoshida, Malinovskyi, Keita, Jankto, Palomino.

VIDEO DI ATALANTA SAMPDORIA, GOL E HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA