Video/ Augsburg Bayern Monaco (2-2): highlights e gol. Finnbogason blocca i bavaresi

Video Augsburg Bayern Monaco (risultato finale 2-2): highlights e gol della partita, valida per l’ottava giornata della Bundesliga, alla WWK Arena.

bayern monaco lewandowski
Video Olympiacos Bayern Monaco (LaPresse)

Alla “WKK Arena” di Augsburg il Bayern Monaco non conferma la tradizione positiva degli ultimi anni contro gli uomini di Martin Schmidt e si fa imporre nel recupero un 2-2 amaro, visto che gli ospiti non solo avevano rimontato lo svantaggio iniziale (gol di Richter al 1’) ma avevano pure fallito varie volte il punto del tris, prima di essere puniti al 92’ dal neo entrato Finnbogason. Ad ogni modo il pareggio nel derby di Baviera è un risultato tutto sommato giusto anche se guardando alle statistiche elaborate a fine gara si nota come sotto certe aspetti l’undici di Niko Kovac abbia dominato, concretizzando però davvero poco. Se il possesso palla recita uno schiacciante 78% a 22% per i campioni di Germania, anche sui tiri totali il porta il Bayern ne annovera 24 contro i solo 9 (ma sufficienti per segnare due reti) degli avversari: è curioso infatti notare come una sola volta l’Augsburg abbia tirato fuori contro le ben 11 dei biancorossi. Non solo: se sui calci d’angolo gli ospiti sono in vantaggio per 7 a 3, le parate compiute da Koubek e dal suo collega Neuer sono quasi le stesse (7 a 5). Dove invece il dato torna a farsi imbarazzante è nei passaggi totali effettuati (728 a 204 per il Bayern), il numero degli attacchi vede l’Augsburg a quota soli 41 contro i 160 dei ragazzi di Kovac: ma, ripensando all’occasione fallita da Muller nel recupero prima che l’attaccante islandese siglasse il punto del pari, si ha un’ottima fotografia dell’andamento della gara della “WKK Arena” al di là delle statistiche…

LE DICHIARAZIONI

Al termine del match pareggiato per 2-2 tra Augsburg e Bayern Monaco, i tecnici delle due squadre hanno parlato in sala stampa concedendosi entrambi un pensiero per il difensore dei biancorossi, Niklas Sule, vittima di quello che sembra essere un grave infortunio e costretto a uscire di scena nel primo tempo. Martin Schmidt, tecnico dei padroni di casa, ha infatti cominciato la conferenza inviando un augurio di pronta guarigione a Sule e poi è passato ad analizzare la prova dei suoi: “Avevamo un obbiettivo chiaro, ovvero dimostrare che siamo una squadra con una mentalità: il nostro portiere Koubek è stato il migliore in campo per me e ha dimostrato che la mia fiducia in lui è giustificata” ha detto il tecnico dei biancorossoverdi, rendendo merito alle parate del suo numero uno che hanno portato al pareggio. “Oggi abbiamo corso otto o nove chilometri più del Bayern e alla fine siamo stati premiati con un punto, dando un importante segnale alla Bundesliga” ha concluso Schmidt. Sull’altro versante, Niko Kovac, coach dei campioni di Germania, ha ammesso di essere deluso anche se il serio infortunio del suo giocatore dà un tocco più triste a suo dire al pomeriggio del Bayern Monaco: “Purtroppo abbiamo sprecato troppe occasioni da gol ma nel complesso abbiamo fatto una buona partita e fatto correre molto i nostri avversari” ha ricordato il tecnico croato, ammettendo però che i suoi hanno difeso male in occasione delle due reti subite. “Contro l’Ausburg abbiamo cominciato male e non ci dovrebbe succedere anche se poi si è avuto tutto sotto controllo: quello che mi fa arrabbiare è che abbiamo preso due gol su due tiri anche se la cosa peggiore è l’infortunio di Niklas, ora vedremo cosa succederà” ha concluso Kovac.

CLICCA QUI PER IL VIDEO AUGSBURG BAYERN MONACO, HIGHLIGHTS

© RIPRODUZIONE RISERVATA