Video/ Avellino Bari (1-0): gol e highlights, passano gli irpini! (Coppa Italia C)

Video Avellino Bari (1-0): gol e highlights, passano gli irpini! Di Paolantonio su rigore firma la rete decisiva (Coppa Italia Serie C)

Avellino gol
Diretta Avellino Teramo (LaPresse, repertorio)

L’Avellino dà al Bari appena ritornato in Serie C il primo dispiacere dell’anno e nel match-spareggio per vedere chi staccava il pass per la fase finale della Coppa Italia di categoria gli irpini vincono per 1-0 contro i biancorossi, troppo rinunciatari e apparsi opachi, forse anche perché avrebbero potuto giocare anche per il pari: prima di vedere il video di Avellino Bari, leggiamo cronaca e interviste. E invece, dopo un ottimo avvio da parte dei galletti che si fanno preferire nella prima frazione e vanno più volte vicini al gol del vantaggio, pian piano i biancoverdi escono alla distanza: i pugliesi sfiorano la rete già al 5’ con Terrani, poi con Perrotta (clamoroso errore al 15’), prima della replica di Alfageme al 33’ e della doppia chance biancorossa con Sabbioni e Schiavone su calcio piazzato: nella ripresa, con l’acqua alla gola, i campani ci mettono più grinta e al 51’, complice un fallo di mano di Perrotta, conquistano il penalty che un minuto dopo Di Paolantonio trasforma nel gol del vantaggio e che si rivelerà decisivo. Colpito a sorpresa, il Bari fa fatica a riorganizzarsi e solo alla distanza i cambi del tecnico ospite hanno un impatto per un finale incandescente: al minuto 81 un bel gol di tacco di Simeri viene annullato per fuorigioco e poi nel lungo extra-time prima il portiere avellinese Abibi fa la parata del pomeriggio su Laezza e poi i baresi reclamano un penalty al 93’ che però non viene accordato. Finisce così, con l’impresa inaspettata dell’Avellino mentre per la corazzata di De Laurentiis un salutare bagno di umiltà in vista del torneo che è ai nastri di partenza. CLICCA QUI PER IL VIDEO AVELLINO BARI: GOL E HIGHLIGHTS

VIDEO AVELLINO BARI: LE INTERVISTE

Al termine del match che ha visto il suo Avellino battere per 1-0 il Bari al Partenio, estromettendo i più quotati pugliesi dalla Coppa Italia di Serie C, è palpabile la gioia di Giovanni Ignoffo in sala stampa. Il tecnico siculo degli irpini ha elogiato davanti ai giornalisti la prestazione dei suoi: “Non potevo chiedere loro nulla di più e soprattutto perché veniamo da sette giorni di lavoro: avevo chiesto compattezza e ordine e hanno fatto anche pochi errori” ha spiegato il coach biancoverde, rimarcando che comunque a lui interessava prima di tutto la prestazione. “Comunque abbiamo giocato e vinto contro una super squadra ma ci sono ancora tante cose da mettere a punto e dobbiamo continuare a correre anche negli spogliatoi” ha aggiunto Ignoffo, ricordando che comunque l’Avellino è atteso da un campionato di grande sofferenza e che servirà l’umiltà mostrata dai suoi ragazzi contro i pugliesi. Sull’altro versante, invece, mastica amaro Giovanni Cornacchini secondo cui i biancorossi non avrebbero meritato di perdere la gara: “Non abbiamo giustificazioni ma una sconfitta meglio ora che poi, tuttavia a mio avviso non meritavamo di perdere: era una gara da parità” ha detto ai microfoni l’allenatore del Bari, recriminando pure sul penalty concesso agli avversari e da cui è scaturito il gol di Di Paolantonio. “Ero consapevole alla vigilia delle difficoltà che ci aspettavano e abbiamo provato a fare alcune cose in vista del campionato anche se il risultato dispiace a tutti” ha concluso Cornacchini, auspicandosi che con l’inizio del campionato di Serie C ci sia una reazione da parte dei calciatori biancorossi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA