Video/ Bosnia Italia (0-2) gol e highlights: azzurri alle Final Four (Nations League)

- Claudio Franceschini

Video Bosnia Italia, risultato finale 0-2: gli highlights e i gol della partita giocata a Sarajevo nell’ultima giornata della Nations League. Gli azzurri volano alle Final Four del torneo.

Italia bianca gol gruppo lapresse 2020 640x300
Risultati qualificazioni Mondiali 2022 (Foto LaPresse)

VIDEO BOSNIA ITALIA (0-2): GOL E HIGHLIGHTS, AZZURRI ALLE FINAL FOUR DI NATIONS LEAGUE!

Nel video di Bosnia Italia parliamo della partita di Sarajevo valida per l’ultima giornata di Nations League: gli azzurri vincono e si qualificano per la Final Four del torneo insieme a Francia, Spagna e Belgio.. Il primo tempo è caratterizzato dalle grandi occasioni che capitano ad Andrea Belotti: in tre di esse, una anche abbastanza clamorosa, il Gallo non è preciso nella mira ma si vede subito come sia in palla e pronto a giocarsi un’altra chance da titolare. La capitalizzazione dei suoi sforzi arriva finalmente al 22’ minuto: deve ringraziare Lorenzo Insigne che, servito a sinistra dal lancio di Locatelli, alza la testa sull’accenno di raddoppio della difesa balcanica e gli scucchiaia una gran palla. L’attaccante del Torino, scaltro nell’evitare la marcatura anche a causa del brutto posizionamento della difesa avversaria, ci arriva in allungo, ma riesce comunque a impattare con il destro: la sfera inganna Piric ed entra in porta. La Bosnia ci mette un po’ a reagire, poi lo fa alzando il baricentro e sfiora il pareggio con un colpo di testa di Sanicanin che esce per questione di centimetri, ancor meno la distanza per Lorenzo Insigne in un tentativo dei suoi sul ribaltamento di fronte. Chiudiamo il primo tempo in vantaggio ma un po’ in affanno, pronti però a giocarcela nella ripresa con la consapevolezza di essere superiori e avere più motivazioni dei nostri avversari.

VIDEO BOSNIA ITALIA: IL SECONDO TEMPO

Con il video di Bosnia Italia andiamo ad analizzare quanto accaduto nel secondo tempo: Alberigo Evani fa subito un cambio mandando sul terreno di gioco Di Lorenzo, al posto di Florenzi che lascia la fascia di capitano a Lorenzo Insigne. Inizia meglio la Bosnia: Pjanic mostra le sue doti tecniche nello stretto e serve Tatar, la cui conclusione è bloccata senza patemi da Gigio Donnarumma. Subito dopo punizione conquistata e calciata da Pjanic, sponda a rimettere in mezzo e conclusione fuori di Sanicanin. Al 60’ torniamo a farci vedere: in una delle sue consuete incursioni nella metà campo avversaria Acerbi mette in mezzo un pallone più simile a un tiro che ad un cross, ci crede Locatelli che però pur in allungo non arriva sul pallone. Cresciamo pur tirando il fiato, ma poi al 68’ minuto Locatelli sale di nuovo in cattedra con una bellissima verticalizzazione per Domenico Berardi, che scatta con i tempi giusti e all’altezza dell’area piccola si gira di prima intenzione con il sinistro volante e batte Piric. È il gol che di fatto chiude i conti: Dusan Bajevic effettua le sue cinque sostituzioni (togliendo anche Pjanic e Krunic) nello spazio di 9 minuti e chiude in 10 per l’infortunio di Sanicanin, l’Italia amministra il cronometro senza patemi e trova il tempo di colpire una traversa con Bernardeschi. Siamo alle Final Four di Nations League, aspettando che il sorteggio definisca la nostra prossima avversaria possiamo dire che il ciclo di Roberto Mancini, con un pizzico di Evani, continua nel migliore dei modi.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI BOSNIA ITALIA (DA RAI SPORT)



© RIPRODUZIONE RISERVATA