Video/ Cosenza Frosinone (0-2): highlights e gol. Bardi, un muro insuperabile

- Stefano Belli

Video Cosenza Frosinone (risultato finale 0-2): highlights e gol della partita valevole per la 25^ giornata di Serie B. Dionisi e Novakovich regalano la quinta vittoria di fila ai ciociari.

frosinone esultanza
Video Frosinone Salernitana - I giocatori del Frosinone (LaPresse)

Diamo un’occhiata al video con gli highlights e i gol di Cosenza Frosinone 0-2, partita che ha aperto la 25^ giornata di Serie B. Ultimamente i ciociari sanno soltanto vincere e soprattutto è diventato praticamente impossibile segnare a Bardi che non viene trafitto dallo scorso 17 gennaio, l’ultimo a riuscirci è stato Pobega dal Pordenone. Da allora la sua porta è rimasta inviolata, anche al San Vito i padroni di casa non sono riusciti a gonfiare la rete e dopo l’esaltante vittoria a casa del Livorno nello scontro diretto per la salvezza, gli uomini di Pillon sono tornati a fare i conti con la triste realtà che al momento li relega al terzultimo posto in classifica. Di fatto il match si decide tra il quarto d’ora e il ventesimo del primo tempo quando Dionisi e Novakovich calano un uno-due devastante per i calabresi che impiegano diversi minuti a metabolizzare il doppio colpo da KO. Solamente nella seconda frazione di gioco arriva qualche segnale incoraggiante dal Cosenza che prova timidamente a riaprirla con Bruccini e Lazaar, entrambi fermati dal numero 22 di Nesta che contribuisce a tenere i suoi avanti di due gol. Le cose si complicano ulteriormente quando il centrocampista ligure, già ammonito, interviene su Haas mancando completamente il pallone: secondo giallo inevitabile e l’arbitro Ros lo manda in anticipo negli spogliatoi. Con l’uomo in più gli ospiti tornano a dirigere le danze e sfiorano il terzo gol con Rohden mentre dall’altra parte Machach inventa un assist per Asencio che sciupa tutto e getta alle ortiche il pallone che avrebbe reso incandescenti gli ultimi minuti prima del triplice fischio. Grazie a questi tre punti il Frosinone resta in seconda posizione e continua a sognare. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI COSENZA FROSINONE

VIDEO COSENZA FROSINONE: LE DICHIARAZIONI

Tre parate decisive e quasi cinquecento minuti di imbattibilità per Francesco Bardi: “Abbiamo fatto una partita di grande sacrificio e siamo rimasti sempre compatti su un campo difficile, era fondamentale non prendere gol nei primi minuti del secondo tempo quando il Cosenza ci ha messo sotto, siamo stati bravi a tenere botta e ora ci godiamo questi tre punti. Chiaramente fa piacere guardare la classifica ma la strada è ancora lunga, pensiamo solamente a ottenere il massimo risultato a ogni gara. Siamo una squadra molto cattiva ed è indispensabile esserlo quando giochi in Serie B, sicuramente le mie parate sono molto importanti ma se abbiamo la seconda miglior difesa del torneo il merito è di tutti, non solo mio. La fase difensiva riveste un ruolo chiave, se non concedi occasioni agli avversari male che vada fai 0-0 e il punticino lo porti a casa anche quando la porta avversaria non la vedi nemmeno col binocolo. Mi manca la Serie A ma io mi trovo benissimo qui in Ciociaria”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA