Video/ Croazia Francia (1-2): highlights e gol. Mbappe decisivo al 79′!

- Alessandro Rinoldi

Video Croazia Francia (risultato finale 1-2): highlights e gol della partita di Nations League. Blues avanti con Griezmann e Mbappè in rete.

Francia
Calciomercato Milan - Olivier Giroud (LaPresse)

Allo Stadion Maksimir la Francia supera in trasferta la Croazia per 2 a 1. Negli istanti iniziali dell’incontro, dopo una breve fase di studio in cui le due squadre si danno grande battaglia costringendo l’arbitro ad estrarre i primi cartellini gialli del match nei confronti rispettivamente di Vlasic da una parte e di Digne dall’altra, la strada verso il successo finale sembra subito mettersi in discesa per i trasalpini allenati dal tecnico Deschamps. Gli ospiti riescono infatti a passare in vantaggio all’8′ per merito della rete messa a segno da Griezmann, bravo ad insaccare il pallone alle spalle del portiere avversario approfittando di un rinvio corto di un difensore croato su un traversone proveniente dalla corsia di destra. I padroni di casa di mister Dalic’ sembrano subire il gol francese anche sotto l’aspetto psicologico, lasciando loro il possesso della sfera senza reagire immediatamente. I minuti scorrono sul cronometro e, dopo il gol siglato in apertura da Griezmann, i trasalpini sprecano un paio di buone occasioni interessanti per trovare la rete del raddoppio sparando largo con Mbappe intorno al quarto d’ora e poi protestando per un presunto calcio di rigore non concesso a Martial verso il 19′. La replica degli uomini di mister Dalic’ viene affidata all’atalantino Mario Pasalic, il quale non capitalizza una doppia chances al 31′ vedendosi respingere un tiro prima dalla retroguardia e poi dallo stesso portiere avversario.

LA RIPRESA

Nel secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Kovacic e di Brekalo al posto di Badelj e di Pasalic tra gli Scaccati, i padroni di casa sembrano essere rientrati in campo con lo spirito giusto per poter cercare di ripristinare l’equilibrio iniziale e sollecitano con costanza la difensa avversaria tramite gli spunti dei suoi uomini migliori, tra cui l’interista Perisic. Gli ospiti faticano a ritrovare la brillantezza che li aveva contraddistinti nel corso del primo tempo e patendo un po’ troppo le giocate croate. La partita si sblocca nuovamente proprio intorno al 65′ per merito del gol del pareggio messo a segno da Vlasic, bravo a non pensarci molto ed a calciare subito la sfera sul suggerimento fornitogli dal neo entrato Brekalo, autore di un passaggio potente dalla destra. Nell’ultima parte della gara è infine Mbappe a risolvere la situazione in favore dei transalpini realizzando il gol che chiude defininitivamente i conti al 79′, sfruttando con un bel tiro al volo il suggerimento di prima intenzione offertogli da Digne dalla corsia mancina. I croati tentano di acciuffare il pareggio senza però capitalizzare le chances avute da Kovacic all’86’ e da Kramaric al 90′, quest’ultimo disinnescato provvidenzialmente da Lloris. I tre punti conquistati lontano dalle mura amiche in questa quarta giornata permettono alla Francia di salire a quota 10 nella classifica del gruppo 3 della Lega A di Nations League mentre la Croazia resta ferma a 3 punti.

LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come le due squadre abbiano combattuto duramente nel corso del match e come la Croazia avrebbe forse potuto raccogliere qualcosa in più rispetto a quanto sancito dal verdetto dell’incontro. I croati hanno infatti saputo distinguersi per il possesso palla finale, favorevole con il 52%, oltre ad aver effettuato più passaggi, ovvero 565 contro 523. In fase offensiva la Francia non ha poi saputo fare di meglio rispetto ai rivali di giornata se si guarda al 10 a 5 nelle conclusioni, delle quali 4 a 3 quelle indirizzate nello specchio della porta, e senza nemmeno dimenticare il 131 a 116 negli attacchi, dei quali 75 a 37 quelli pericolosi. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la Croazia è stata la squadra più scorretta della serata a causa del 9 a 7 nel computo dei falli e l’arbitro olandese B. Kuipers ha estratto il cartellino giallo per cinque volte ammonendo rispettivamente Vlasic, Uremovic e Lovren da un lato, Digne e Pogba dall’altro.

IL TABELLINO

Croazia-Francia 1 a 2 (p.t. 0-1)
Reti: 8′ Griezmann(F); 65′ Vlasic(C); 79′ Mbappe(F).
Assist: 65′ Brekalo(C); 79′ Digne(F).
CROAZIA (4-2-3-1) – Livakovic; Uremovic, Lovren, Vida, Barisic; Badelj(46′ Kovacic), Modric; Vlasic(80′ Kramaric), Pasalic(46′ Brekalo), Perisic(78′ Bradaric); B. Petkovic(61′ Budimir). All.: Zlatko Dalic.
FRANCIA (4-3-1-2) – Lloris; F. Mendy, Varane, Lenglet, Digne(83′ Hernandez); Tolisso(63′ Camavinga), Nzonzi, Rabiot(74′ Pogba); Griezmann(83′ Giroud); Mbappé, Martial(63′ Coman). All.: Didier Deschamps.
Arbitro: B. Kuipers (Olanda).
Ammoniti: 5′ Digne(F); 5′ Vlasic(C); 57′ Uremovic(C); 90’+1′ Pogba(F); 90’+2′ Lovren(C).

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI CROAZIA FRANCIA



© RIPRODUZIONE RISERVATA