Video/ Crotone Spezia (4-1) highlights e gol. Messias trascina i calabresi

- Umberto Tessier

Video Crotone Spezia (risultato finale 4-1) highlights e gol della sfida valida per l’undicesima giornata di serie A. Messias trascina i pitagorici

Crotone Serie A
Consigli Fantacalcio Serie A - Simy, giocatore del Crtone (LaPresse)

Il Crotone vince la sfida salvezza contro lo Spezia calando un bel poker firmato da Messias, doppietta, Reca ed Eduardo Henrique. La compagine ligure aveva momentaneamente pareggiato con Farias. Per la squadra guidata da Stroppa è la prima vittoria in campionato. Andiamo a ripercorrere le emozioni della gara. Chabot arriva in ritardo su Messias, giallo per il difensore. Bastoni lancia lungo per Farias, Magallan chiude in maniera tempestiva. Messias! La sblocca il Crotone al decimo minuto di gioco! L’attaccante supera Terzi e poi entra in area per superare Provedel. Farias serve Pobega che si inserisce bene ma trova solo l’esterno della rete difesa da Cordaz. Siamo giunti intanto al quarto d’ora di gioco di un match partito subito con marce alte. Decide per ora la rete di Messias con lo Spezia che ha provato a risponder subito con il giovane Pobega. Messias prova a servire Reca, il servizio è troppo profondo. Farias! Pareggia lo Spezia! Errore da matita rossa di Zanellato che al limite dell’area serve Farias, tiro di prima intenzione che piega Cordaz. Ricci calcia dalla distanza, angolo per i liguri. Agudelo serve per Piccoli che calcia a botta sicura ma trova la grande risposta di Cordaz. Gara molto aperta fino ad ora, le due compagini non si risparmiano. Buona occasione per Piccoli che però colpisce la sfera con la mano. Messias ferma con le cattive Agudelo, giallo per lui. Giallo anche per Eduardo dopo il fallo su Pobega. Ottima chiusura di Chabot su Messias. Reca prova a servire Simy, cross sballato. Bel tiro di Farias, Cordaz risponde presente. Termina la prima frazione di gioco, decidono al momento Messias e Farias.

SECONDO TEMPO

Ghiotta occasione per Messias, Provedel si esalta e salva. Reca! Il Crotone trova il nuovo vantaggio! Grande inserimento dell’esterno che supera Sala e poi la deposita in rete. Spezia che sembra aver accusato il colpo. Il Crotone continua ad attaccare per provare a chiuderla, Spezia che non si arrende. Eduardo Henrique! Il Crotone cala il tris! Messias pesca Pedro Pereira, l’esterno entra in area e serve la sfera al compagno di squadra che appoggia alle spalle di Provedel. Ci prova Maggiore che non inquadra lo specchio della porta. Spezia che ha subito un uno-due davvero micidiale. Messias prova a servire Simy, Provedel è tempestivo nell’uscita. Quindici minuti alla fine, i padroni di casa vogliono difendere un vantaggio estremamente prezioso contro una diretta concorrente per la salvezza. Molina per poco non trova il poker! Chabot perde palla con l’esterno che calcia ma trova l’ottima risposta di Provedel. Farias per Estevez, blocca Cordaz. Dieci minuti alla fine di un match che sembra ormai segnato. Pedro Pereira per Messias che la mette in rete, l’arbitro annulla per fuorigioco. Il VAR conferma la decisione del direttore di gara. Gyasi per Piccoli che serve Maggiore, si chiude bene il Crotone. Verde dalla destra, para facile Cordaz. Vulic entra solo in area di rigore ma tira male. Messias! Arriva la doppietta dello scatenato attaccante! L’assist è stato di Simy. Dopo sei minuti di recupero termina la gara, il Crotone vince la prima gara in campionato contro lo Spezia.

LE DICHIARAZIONI

Il mister del Crotone, Giovanni Stroppa, commenta la spumeggiante vittoria sullo Spezia. Queste le dichiarazioni raccolte dal portale tuttomercatoweb: “Abbiamo fatto un’ottima prestazione, in crescendo, altre volte uscivamo con prestazioni buone ma senza nulla di concreto in mano. Finalmente portiamo a casa punti importanti contro una diretta concorrente. Il giusto premio al lavoro che la squadra fa ogni giorno, continuando a crederci. Sapevamo che il calendario poteva essere difficile, ma dobbiamo mantenere idee e freschezza mentale. Non abbiamo fatto nulla, visto che giochiamo tra tre giorni, ma continuare a lavorare così ti dà delle soddisfazioni”. Vincenzo Italiano è estremamente deluso per la sconfitta del suo Spezia: “Lo Spezia oggi è stato capace di fare un gran primo tempo. Siamo andati sotto ma abbiamo ripreso in mano la partita e abbiamo pareggiato. Abbiamo fatto vedere quanto fatto nell’ultimo periodo. Poi se nel secondo tempo entri in campo in questa maniera, non siamo praticamente più usciti dallo spogliatoio, le partite le perdi. Contro una squadra che ha grandissima qualità se le concedi campo e spazio finisce 4-1, cosa che non deve accadere”.

IL TABELLINO

Marcatori: 7’pt Messias (C), 18’pt Farias, 4’st Reca, 11’st Eduardo, 50’st Messias

Assist: 7’pt Molina (C), 4’st Molina (C), 11’st Perreira (C), 50’st Simy

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan (28’st Cuomo), Marrone, Luperto; Pereira, Molina, Eduardo Henrique (37’st Vulic), Zanellato (43’st Riviere), Reca; Messias, Simy. All.: Stroppa.

Spezia (4-3-3): Provedel; Ferrer (1’st Sala), Terzi, Chabot, Bastoni (37’st Marchizza); Estevez, M. Ricci, Pobega (13’st Maggiore); Farias (37’st Verde), Piccoli, Agudelo (13’st Gyasi). All.: Italiano.
Arbitro: Antonio Giua di Olbia

Ammoniti: Chabot (S), Ferrer (S), Messias (C), Eduardo (C), Maggiore (S), Magallan (C)

VIDEO CROTONE SPEZIA, HIGHLIGHTS E GOL







© RIPRODUZIONE RISERVATA