Video/ Dortmund Slavia Praga (2-1): highlights e gol, i nerogialli passano il turno!

- Stefano Belli

Video Dortmund Slavia Praga (risultato finale 2-1): highlights e gol della partita di Champions League. La squadra di Favre passa il turno anche grazie alle parate di Burki.

Dortmund Inter
Consigli Fantacalcio Serie A, 19^ giornata (Foto LaPresse)

Il video con gli highlights e i gol di Borussia Dortmund Slavia Praga 2-1 ci mostra la vittoria – più sofferta del previsto – dei nerogialli che passano il turno e approdano agli ottavi di Champions League, anche grazie al Barcellona che pur essendo già matematicamente primo nel gruppo F non si è sottratto alla lotta battendo l’Inter con lo stesso punteggio. Gli uomini di Favre si sono però complicati la vita da soli: dopo aver trovato quasi subito la via del gol con Sancho, tra le mura amiche del Westfalenstadion i padroni di casa hanno mancato più volte l’appuntamento con il raddoppio, per ben due volte Reus ha gettato alle ortiche dei contropiedi da manuale vanificando gli sforzi e le splendide giocate dei compagni. Gli ospiti, già eliminati, hanno comunque cercato di congedarsi con dignità rendendo la vita difficile agli avversari e onorando in fondo l’impegno, a due minuti dall’intervallo Soucek pareggia momentaneamente i conti sul controverso assist di Skoda che usa la spalla per servire il numero 22 ceco. Il gol viene convalidato dopo diversi minuti, gran lavoro in sala VAR dove hanno voluto accertarsi che il tocco non fosse con il braccio, un controllo meticoloso e certosino che non basta a salvare il BVB. Nella ripresa i tedeschi tornano ad attaccare fino a riportarsi in vantaggio con Brandt, da quel momento il gran protagonista della serata al Signal Iduna Park diventa Burki che già nella prima frazione di gioco aveva detto di no a Stanciu, Olayinka e Masopust, ma è nella ripresa che il portiere svizzero fa il fenomeno con una serie di parate dell’altro mondo su Yusuf Helal e Soucek (niente doppietta per lui). Da crimine contro l’umanità l’errore clamoroso di Kudela che sugli sviluppi di un calcio d’angolo compie l’impresa di mandare il pallone sul fondo a pochi centimetri dalla riga di porta con Burki che era andato a caccia di farfalle. Come se non bastassero i tanti spazi concessi agli uomini di Tripsovsky, Weigl pensa bene di lasciare i suoi in inferiorità numerica rimediando due cartellini gialli in una dozzina di minuti, in dieci contro undici i tedeschi tengono duro, confortati dalle notizie che arrivavano da Milano con Carles Perez e Ansu Fati che mettevano la parola fine all’avventura dei nerazzurri in Champions League. Dove il Borussia Dortmund sarà tra i protagonisti della fase a eliminazione diretta che prenderà il via da febbraio.

IL TABELLINO

BORUSSIA DORTMUND-SLAVIA PRAGA 2-1 (1-1)

BORUSSIA DORTMUND (3-4-2-1): Burki; Akanji, Hummels, Zagadou; Hakimi (83′ Balerdi), Brandt, Weigl, Guerreiro; Thorgan Hazard (82′ Piszczek), Sancho (87′ Dahoud); Reus. All. Lucien Favre.

SLAVIA PRAGA (4-2-3-1): Kolar; Coufal, Kudela, Takacs (83′ Husbauer), Boril; Soucek, Sevcik; Masopust (72′ Traoré), Stanciu, Olayinka; Skoda (65′ Yusuf Helal). All. Jindrich Tripsovsky.

ARBITRO: Sergei Karasev (RUS).

AMMONITI: Brandt (BVB), Boril (SL), Zagadou (BVB), Coufal (BVB).

ESPULSO: 77′ Weigl (BVB) per somma di ammonizioni.

RECUPERO: 1′ pt, 2′ st.

MARCATORI: 10′ Sancho (BVB), 43′ Soucek (SL), 61′ Brandt (BVB).

CLICCA QUI PER IL VIDEO DORTMUND SLAVIA PRAGA, HIGHLIGHTS E GOL

© RIPRODUZIONE RISERVATA