Video/ Empoli Atalanta (1-4) gol e highlights: Ilicic super, la Dea va (Serie A)

- Fabio Belli

Video Empoli Atalanta (risultato 1-4) gol e highlights. Ilicic super, i toscani non sfigurano ma incassano un poker dai bergamaschi, 8^ giornata Serie A.

Atalanta Ilicic Zapata Fantacalcio
Josip Ilicic e Duvan Zapata (Foto LaPresse)

L’Atalanta cala il poker in casa di un Empoli comunque in grado di giocare a viso aperto fino alla fine contro i bergamaschi, ma dominati infine come ci dimostra il video Empoli Atalanta 1-4. L’Atalanta parte a testa bassa: al 4′ subito deviato in angolo da Romagnoli un tiro di Muriel, poi un colpo di testa di Pasalic sul conseguente corner finisce sull’esterno della rete. L’Empoli risponde e al 7′ Demiral deve salvare sulla linea una rasoiata di Henderson che aveva superato Musso, poi all’11’ i bergamaschi trovano il vantaggio: grande scambio di Ilicic con Pasalic, che restituisce il pallone allo sloveno con Vicario fuori causa per l’agevole tap-in dello 0-1. L’Atalanta raddoppia al 26′ con Ilicic che firma la doppietta personale, lo sloveno stavolta scambia bene con Muriel e una volta ricevuto il pallone di ritorno non lascia scampo a Vicario. L’Empoli però ha il merito di non perdersi d’animo e riapre immediatamente la partita: alla mezz’ora segna Di Francesco che sfrutta un assist di Stulac e firma l’1-2.

L’Empoli inizia il secondo tempo con Bandinelli in campo al posto di Haas, quindi viene ammonito Stulac per un fallo su Ilicic. L’Atalanta trova comunque rapidamente il gol dell’1-3 con un’apertura di Koopmeiners per Pasalic, che cerca la sponda aerea per Zapata: De Viti nel tentativo d’anticipo infila la sua porta con il più classico degli autogol. Al 21′ calcio di rigore per l’Atalanta: punito un contatto in area tra Bandinelli e Zappacosta, ma Ilicic spreca clamorosamente l’occasione calciando alle stelle dagli undici metri, mancando il poker per i bergamaschi e la tripletta per sé. E’ Duvan Zapata a chiudere definitivamente il match allo stadio Castellani: al 44′ della ripresa contropiede fulminante e gol dell’1-4 in favore dei bergamaschi che diventa il risultato finale.

VIDEO EMPOLI ATALANTA: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Per Aurelio Andreazzoli l’Empoli è stato punito oltre i suoi demeriti: “Credo che siamo cresciuti nella consapevolezza, nella capacità di misurarci contro un avversario fortissimo. Credo che contro una squadra così gli episodi ci sarebbero dovuti girare a favore, invece ci sono andati tutti contro. Mi riferisco alle due respinte sulla linea e all’autorete. Non era propria la giornata ideale per non aver un briciolo di buona sorte, però ho fatto i complimenti ai ragazzi, hanno lottato fino in fondo. È una risposta che mi aspettavo: abbiamo combattuto non solo dal punto di vista fisico, ma anche in termini di gioco. Mi è dispiaciuto non avere la possibilità di fare il 2-3, perché sarebbero stati cinque o sei minuti finali che avrebbero dato soddisfazione a noi e al pubblico, al di là del risultato. A proposito del pubblico, finalmente abbiamo riavuto la possibilità di avere i tifosi vicini: c’è stato un incitamento continuo“.

Gian Piero Gasperini enfatizza l’importanza dei tre punti conquistati dall’Atalanta: “Questo è sempre un campo ostico per noi, l’Empoli è una squadra propositiva che può creare delle opportunità, credo che abbiamo fatto una buona partita. Ce la siamo complicati qualche volta, ma abbiamo creato molto e ottenuto tre punti molto importanti. Noi dobbiamo pensare anche alla Champions, Zapata era tornato l’altro giorno, lo avevamo lasciato in grandissima condizione e l’abbiamo ritrovato un po’ meno. È stato importante per lui fare gol. Muriel ha fatto bene, era reduce da un lunghissimo infortunio, ha fatto un primo tempo buono. Nell’arco del match avrei dovuto sostituirlo e, avendo già speso uno slot per togliere Toloi, ho preferito anticipare il cambio all’intervallo“.

VIDEO EMPOLI ATALANTA



© RIPRODUZIONE RISERVATA