Video/ Fiorentina Verona (1-1): highlights e gol. Cutrone salva i viola al 96′

- Stefano Belli

Video Fiorentina Verona (risultato finale 1-1): highlights e gol della partita valevole per la 32^ giornata di Serie A. Cutrone salva i viola al 96′, che beffa per gli scaligeri!

Chiesa Ribery
Video Fiorentina Bologna - Federico Chiesa con Franck Ribery (Foto LaPresse)

Ci sono pareggi che valgono vittorie, come quello di giovedì scorso con l’Inter; ci sono pareggi che bruciano più di una sconfitta, come quello maturato all’ultimo secondo sul campo della Fiorentina. Fatto sta che adesso l’Europa è molto più lontana per il Verona che non va oltre l’1-1 nel match del Franchi valevole per la 32^ giornata di Serie A (in fondo trovate il video con i gol e gli highlights), le telecamere hanno ripreso Juric quasi in lacrime al triplice fischio, incredulo di fronte ai tre punti appena svaniti. Gli scaligeri dovevano pensare solamente a tenere palla, e invece concedono un’ultima azione ai viola: Chiesa trova un varco per Cutrone che si fa perdonare per aver graziato Silvestri in precedenza e salva la squadra di Iachini da un KO che l’avrebbe risucchiata nuovamente nel vortice della zona retrocessione. Non che con questo punticino i gigliati possano considerarsi già salvi, ma sicuramente rimontare al 96’ farà indubbiamente bene al morale e alla stima di tutto il gruppo. Mentre ora c’è il rischio che i giocatori del Verona tirino i remi in barca, vedendo allontanarsi sempre più il settimo posto. Peccato perché la splendida semi-rovesciata di Faraoni (su assist di Amrabat, appena acquistato dalla Fiorentina per 15 milioni) meritava di essere decisiva per il successo dei suoi.

LE DICHIARAZIONI

In conferenza stampa Beppe Iachini si sofferma sul tocco di mano di Pessina dentro l’area non punito dall’arbitro Chiffi: “Come si fa a non dare un rigore così quando ieri ne hanno dati due alla Juve? Vabbè, diciamo che siamo stati sfortunati. Volevamo vincere, quindi non possiamo essere pienamente soddisfatti del pareggio anche se per come si era messa non possiamo lamentarci più di tanto, abbiamo preso gol su un episodio dove dovevamo stare più attenti. Nella ripresa siamo cresciuti anche se continuava a mancarci la conclusione, abbiamo alzato sempre più il baricentro e all’ultimo secondo è arrivato il pareggio. L’unico rammarico è che se ci fossimo rimessi prima in carreggiata probabilmente saremmo anche riusciti a ribaltarla”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA