Video/ Francia Turchia (1-1): highlights e gol. Ayhan trova il pari all’82’

- Stefano Belli

Video Francia Turchia (risultato finale 1-1): highlights e gol della partita, valida per l’ottava giornata delle Qualificazioni agli Europei 2020.

Francia Europei 2020
Pronostici qualificazioni Europei 2020 (Foto LaPresse)

Il video con i gol e gli highlights di Francia-Turchia 1-1 contiene le immagini salienti della sfida che metteva in palio il primo posto nel gruppo H delle European Qualifiers. Allo Stade de France il clima è bollente per l’importanza che rivestiva la gara in ottica qualificazione alla fase finale di Euro 2020, non dimentichiamo che in queste ore il mondo è sull’orlo di una nuova guerra internazionale che potrebbe spostare gli equilibri geopolitici globali e il governo di Macron si è schierato apertamente contro il regime di Erdogan che nei giorni scorsi ha dato il via all’invasione dei territori occupati dai curdi (che potranno contare sul sostegno economico e militare della Siria di Assad). Durante il gol di Kaan Ayhan qualche giocatore come Demiral avrebbe esultato facendo il saluto militare, il difensore della Juventus era già finito nella bufera sui social per la polemica esultanza contro l’Albania di qualche giorno fa. Chiudiamo questa triste parentesi e torniamo a parlare della partita dove gli spunti tecnici non sono mancati. A cominciare dal doppio miracolo compiuto dal portiere Gunok che nel primo tempo ha negato il gol a Griezmann e Sissoko con un paio di prodezze da buongustaio. Le Petit Diable è apparso in timida ripresa dopo le ultime opache prestazioni, chi non delude mai è invece Olivier Giroud. Il ct Deschamps lo ha tenuto in panchina per poi schierarlo nel momento più opportuno, a secondo tempo inoltrato, quando la sua freschezza ha permesso ai bleus di ottenere il calcio d’angolo che l’attaccante del Chelsea ha saputo sfruttare nel migliore dei modi portando momentaneamente in vantaggio i campioni del mondo in carica. I turchi non si sono fatti prendere dal panico e sono riusciti a pareggiare subito i conti costringendo i padroni di casa al pareggio, rinviando sostanzialmente la resa dei conti a novembre. Non dimentichiamo che in gioco c’è ancora l’Islanda, che ha ridotto a quattro le lunghezze di ritardo nei confronti del duo di testa e che da qui alla fine non lascerà nulla di intentato.

LE DICHIARAZIONI

Ai microfoni di Venti è intervenuto Hakan Calhanoglu: “Ci aspettano altre due partite importanti ma siamo sulla buona strada, possiamo dire che abbiamo già messo un piede nella fase finale di Euro 2020. Per noi questo è un risultato storico, pareggiare a casa della Francia è davvero una grande impresa. Siamo turchi e siamo fieri di esserlo e dimostrarlo nei momenti di difficoltà, la politica però non ci riguarda, siamo calciatori e siamo pagati per regalare altri tipi di emozioni alle persone. Voglio ringraziare Giampaolo per l’ottimo lavoro svolto sulla panchina del Milan ma ritengo che in questo momento un cambio di allenatore possa solo far bene alla squadra”. Le parole del commissario tecnico Didier Deschamps: “Siamo davvero delusi per il risultato che non rispecchia affatto la nostra prestazione, rispetto ai turchi abbiamo creato molte più palle gol, con un po’ più di cinismo davanti alla porta avremmo strappato i tre punti e ora staremmo festeggiando la qualificazione alla fase finale che invece dovremo sudarci contro Moldavia e Albania. Giroud è una risorsa preziosissima per noi, so di poter fare sempre affidamento su di lui perché non delude mai”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO FRANCIA TURCHIA, HIGHLIGHTS

© RIPRODUZIONE RISERVATA