Video/ Inter Real Madrid (risultato 0-1) gol e highlights. Nerazzurri beffati all’89’

- Fabio Belli

Video Inter Real Madrid (risultato 0-1) gol e highlights della partita di Champions League (gruppo D). Nerazzurri beffati all’89’ da un gol di Rodrygo, rammarico per le occasioni sprecate.

simone inzaghi lazio inter
Il grande ex Simone Inzaghi (Foto LaPresse)

VIDEO INTER REAL MADRID (0-1): RODRYGO BEFFA I NERAZZURRI

L’Inter inizia con un’amara sconfitta nel finale l’avventura in Champions League. Il Real Madrid passa a San Siro 0-1 ma i nerazzurri avrebbero meritato di più. Il primo a tentare la conclusione in porta è Lautaro Martinez, che al 6′ non crea però problemi a Courtois. Ben più difficile l’intervento del portiere belga al 10′, su un diagonale di Dzeko respinto di piede con un grande riflesso. Subito dopo anche Skriniar vicino al gol con un colpo di testa, il Real Madrid risponde al 14′ con una rasoiata di Casemiro che esce di poco a lato. Al 19′ altra buona occasione per gli interisti, Perisic scappa via e trova la misura del cross per Lautaro, ma il colpo di testa del Toro non inquadra la porta.

Al 28′ break di Modric che riesce a calibrare un passaggio per Benzema, che non arriva però all’impatto col pallone a due passi da Handanovic. Al 36′ sugli sviluppi di un corner salta Eder Militao, che anticipa tutti di testa ma il pallone finisce sul fondo. Risponde però l’Inter con il solito Lautaro Martinez e soprattutto con Brozovic, che angola bene la conclusione che esce però di pochi centimetri a lato. Al 43′ ottimo Courtois nell’opporsi a una girata di Dzeko, bravo ad anticipare Modric.

Si riparte senza cambi, Darmian deve subito anticipare Vinicius al 3′, col Real Madrid che inizia con maggiore pressione la ripresa. Ma al 10′ è ancora Edin Dzeko ad andare vicino al gol, con un gran colpo di testa che impegna severamente Courtois. Al 12′ doppio cambio per l’Inter con Dumfries e Di Marco che prendono il posto di Darmian e Perisic, ma al 14′ c’è ancora il Real in avanti con una gran botta di Carvajal respinta coi pugni da Handanovic. Al 17′ fallo di Alaba su Dumfries e cartellino giallo per l’esterno austriaco, mentre al 23′ c’è ancora un doppio cambio interista: Correa e Vidal prendono il posto di Lautaro Martinez e Calhanoglu. Pericoloso anche Dumfries al 26′ con un diagonale, ma nei minuti finali del match cresce il Real Madrid. Entra Camavinga al posto di Modric e al 36′ Vinicius vede murata da Skriniar una conclusione molto interessante. L’Inter non rinuncia a cercare gli spazi per vincere la partita ma al 44′, a un minuto dal novantesimo, arriva la doccia fredda: Rodrygo sigla il gol partita per il Real Madrid, pallone servito da Camavinga e piazzato alle spalle di Handanovic.

VIDEO INTER REAL MADRID: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Molto rammaricato Simone Inzaghi per la sconfitta subita dall’Inter in extremis: “Dovevamo prestare più attenzione. C’è grande dispiacere perché avevamo fatto un’ottima gara. La squadra è stata benissimo in campo. Andiamo avanti con le nostre idee e concetti, perché la qualificazione possiamo ottenerla. Abbiamo creato tante occasioni. C’è da dire che abbiamo trovato un portiere che è risultato il migliore in campo. Fortunatamente non sempre troveremo Courtois, è stato bravissimo e in 2-3 occasioni si è superato. Sono molto orgoglioso della prestazione, c’è delusione per il risultato. Dobbiamo continuare a lavorare così ma con questi concetti possiamo andare lontano. Tutti e due gli attaccanti erano partiti titolari domenica. Lautaro aveva un’ammonizione, non vedevo grandissimi pericoli e ho preferito tenere in campo Edin. C’è rammarico grandissimo solo per il risultato“.

Secondo Carlo Ancelotti la chiave del successo del Real Madrid sono stati i cambi: “I cambi aiutano soprattutto quando le partite sono molto intense. Non è una casualità che la combinazione vincente sia arrivata dai giocatori più freschi. Partita molto equilibrata, fosse finita pari nessuno si sarebbe potuto lamentare. Abbiamo controllato meglio nella seconda parte, l’Inter nella prima. A San Siro ho tanti bei ricordi, il Milan rimane nel cuore, sempre. Difficile dire oggi se possiamo vincere questa Champions…. In Spagna si dice “lotteremo fino alla fine e poi vedremo. La partita è stata intensa, l’Inter ha speso grandi energie nel primo tempo e l’ha pagato nella ripresa. La partita è stata equilibrata, anche se loro hanno fatto meglio nel primo tempo. Poi nella ripresa abbiamo sfruttato la loro stanchezza e abbiamo fatto meglio noi. Camavinga, Valverde e gli altri mettono molta energia in campo“.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI INTER REAL MADRID



© RIPRODUZIONE RISERVATA