Video/ Juve Stabia Pordenone (4-2): highlights e gol, bel successo campano!

- Stefano Belli

Video Juve Stabia Pordenone (4-2): highlights e gol, bel successo campano allo stadio Menti nella partita per l’ottava giornata di Serie B.

juve stabia
Video Juve Stabia Pordenone (Foto LaPresse)

Il video con i gol e gli highlights di Juve Stabia Pordenone 4-2 contiene le immagini salienti e le fasi cruciali del match valevole per l’ottava giornata di Serie B 2019-2020 che si è disputato al Menti di Castellammare. Le vespe gialloblù, reduci dal pesantissimo successo esterno in casa del Trapani, mettono in riga un’altra neopromossa ottenendo così la seconda vittoria consecutiva in campionato. Niente male per gli uomini di Fabio Caserta che avevano raccolto solamente un punto nelle prime sei giornate e nelle ultime due ne hanno invece strappati ben sei, scavalcando in classifica Livorno, Frosinone (che però scenderanno in campo non prima di lunedì sera) e Trapani costretto al pari dalla Virtus Entella. I ramarri continuano a fare tanta fatica lontani dal Friuli di Udine, non a caso le tre sconfitte sono arrivate tutte in trasferta mentre in casa il rendimento è quello di una squadra che punta alla promozione diretta. Accade praticamente tutto nella prima mezz’ora di gioco quando la Juve Stabia va in gol per ben quattro volte: Mezavilla apre le danze con un colpo di testa su calcio d’angolo, le palle inattive rappresentano un grosso problema per il Pordenone che a dire il vero raddrizza immediatamente le cose con il missile di Misuraca. In realtà si tratta soltanto di un fuoco di paglia, tra il 16′ e il 30′ i padroni di casa archiviano la pratica con Forte Calvano e Canotto che annientano gli avversari, KO tecnico per la formazione di Tesser che nel secondo tempo non riesce a riaprire una partita saldamente chiusa, lo sfortunato autogol di Calò a pochi minuti dal novantesimo – nel tentativo di deviare una punizione solo apparentemente innocua di Burrai – serve solamente a ridurre il passivo ma non a variare la sostanza. Per poter ambire a obiettivi ben più nobili e stimolanti di una tranquilla salvezza, il Pordenone deve imparare a fare più punti fuori casa, altrimenti sarà impossibile rimanere stabilmente tra le prime otto. La prossima settimana la Juve Stabia andrà a fare visita allo Spezia, mentre la formazione di Tesesr proverà a ripartire contro il Cittadella. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI JUVE STABIA PORDENONE

VIDEO JUVE STABIA PORDENONE: LE DICHIARAZIONI

Le parole di Francesco Forte, autore di uno dei quattro gol segnati dalla Juve Stabia, ai microfoni di DAZN: “Abbiamo capito che bisognava cambiare mentalità perché le qualità tecniche non erano mai venute a mancare, non meritavamo di stare all’ultimo posto, siamo un gruppo coeso e molto affiatato ed ero sicuro che prima o poi saremmo usciti dalla crisi ricorrendo esclusivamente alle nostre forze. Primo tempo devastante dove si è vista la vera Juve Stabia, dobbiamo assolutamente continuare su questa strada. Nel finale eravamo un po’ stanchi ma abbiamo dimostrato di saper soffrire, in futuro dovremo però migliorare nella gestione delle partite ed evitare di soffrire quando il risultato è ormai acquisito e abbiamo la gara in pugno. Piena fiducia nei confronti del mister, era solo questione di trovare la giusta alchimia, non abbiamo mai dubitato nemmeno per una frazione di secondo delle sue capacità. Ho fatto delle rinunce importanti per essere qui, ci tenevo particolarmente a giocare in un ambiente caldo come quello di Castellammare dove l’amore dei tifosi è tangibile. Ho una grande voglia di riscattarmi dopo essere stato messo ai margini dalla mia vecchia squadra, i 9 gol nella Serie A belga evidentemente non sono bastati per ottenere la riconferma, e da qui in avanti cercherò di fargli capire che si sbagliavano sul mio conto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA