VIDEO/ Juventus Verona (risultato 1-1) gol e highlights. Juric elogia i suoi giovani

- Fabio Belli

Video Juventus Verona (risultato 1-1) gol e highlights. Juric elogia i suoi giovani: “Importante avere tanti 2000 e 2001 di livello”.

Verona Juric Serie A
Probabili formazioni Verona Cremonese, amichevole (Foto LaPresse)

VIDEO JUVENTUS VERONA: IL FLOP BIANCONERO

Il video di Juventus Verona è un secondo horror per i tifosi bianconeri. Dopo il pari col Crotone, frena ancora la Juventus contro un Verona sempre organizzatissimo, capace di iniziare a viso aperto la sfida allo Stadium. Al 16′ un controcross di Faraoni trova Colley pronto a insaccare a centro area, l’attaccante però è in fuorigioco e la rete viene annullata. Al 20′, su un pallone in profondità di Rabiot si infila Bernardeschi che a tu per tu con Silvestri conclude però forse in maniera precipitosa, consentendo al portiere ospite di deviare in angolo. Nel finale di primo tempo la Juve sale di tono, al 42′ Cuadrado si scaglia su un pallone vagante in area e conclude con grande potenza, cogliendo però una clamorosa traversa. Al 45′ verticalizzazione rasoterra in area di Cuadrado per Morata: lo spagnolo scavalca Silvestri con un delizioso pallonetto ma la sua gioia viene vanificata dalla decisione del VAR, che pesca l’attaccante juventino in millimetrico fuorigioco e manda tutti al riposo sullo 0-0. Al quarto d’ora del secondo tempo sono gli scaligeri a passare: errore di Bernardeschi, Zaccagni ruba palla e serve in area Favilli (appena entrato per Kalinic), che conclude di prima intenzione alle spalle di Szczesny. Poi proprio Favilli si infortuna, al suo posto entra Barak, così come Bonucci nella Juventus, al suo posto al 27′ Pirlo inserisce Frabotta. La pressione bianconera cresce, alla mezz’ora seconda traversa colpita dai bianconeri con una potente conclusione di Dybala dal limite dell’area, la porta scaligera sembra stregata ma al 32′ Kulusevski, inserito al posti di Bernardeschi rompe il sortilegio, facendo tutto da solo: lo svedese scende sulla destra, Faraoni ubriacato di finte e pallone piazzato di precisione alle spalle di Silvestri. Un gol di pregevole fattura, al 34′ Rabiot sfiora subito il raddoppio con un destro dalla distanza che sfiora l’incrocio dei pali. Quindi forcing finale juventino ma Silvestri dice no a Dybala e finisce 1-1

LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Andrea Pirlo si prende il pari per la Juventus, consapevole di aver affrontato un match difficile: “Abbiamo fatto un primo tempo attendista, eravamo poco aggressivi coi centrocampisti ma abbiamo avuto le occasioni più pericolose. Nel secondo tempo dopo il gol c’è stata una buona reazione, ma non dobbiamo prendere lo schiaffo per reagire. Kulusevski lo abbiamo fatto riposare, poi era l’unico cambio che avevamo in panchina. È entrato benissimo, ha fatto la sua partita. Non mi aspettavo Dybala per 90′, ha fatto molto bene. Quando giochi contro Verona o Atalanta è difficile, ti vengono a prendere uomo a uomo a tutto campo. Abbiamo provato giocate di prima, credo che siano venute bene. Abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio. Quando giochi contro di loro è dura per tutti, ma potevamo fare meglio. Arthur ha tenuto 90′, è stato bravo nella gestione palla, ma dobbiamo migliorare. Una cosa è giocare in Champions col pubblico, che ti alza l’attenzione. Stasera sembrava un clima più soporifero, ma serve più determinazione: le partite si vincono anche con queste cose”. Ivan Juric elogia i giovani del suo Verona partendo da una riflessione: “Il mercato? Meglio non ne parli, sennò mi esonerano… Però i ragazzi bene. 2000, 2001, ragazzi dalla C. Hanno personalità, lavorano, hanno uno spirito allucinante. Li ringrazio, stanno facendo benissimo. Ho avuto la sensazione che potevamo fare di più. Ma considerando l’età dei giocatori sono molto contento e faccio i complimenti ai miei ragazzi. L’anno scorso ci sono state serate più belle. Dominavamo le partite a volte, faccio i complimenti ai ragazzi perché c’erano molti giovani in campo ma l’anno scorso abbiamo fatto meglio. Spero Favilli non si sia fatto male, spero recuperi presto perché abbiamo bisogno di lui. Sarebbe un peccato visto che ha iniziato a fare gol“.

VIDEO, JUVENTUS VERONA: GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA



© RIPRODUZIONE RISERVATA