VIDEO/ Lazio Bologna (risultato 2-1) gol e highlights. Inzaghi: “Vittoria importante”

- Fabio Belli

Video Lazio Bologna (risultato 2-1) gol e highlights. Inzaghi: “Vittoria importante”, i capitolini ritrovano un successo che mancava dalla prima giornata.

Inzaghi Luis Alberto Lazio
Diretta Lazio Vicenza (repertorio LaPresse)

Il video di Lazio Bologna è musica per gli occhi dei supporter biancocelesti. Pur soffrendo, la Lazio ritrova la vittoria in campionato che mancava dalla trasferta di Cagliari alla prima giornata. La squadra di Simone Inzaghi piega un Bologna generoso ma poco concreto, mancato nel momento chiave del match a inizio ripresa. Primo tempo opaco per i biancocelesti, che erano andati sotto prima del quarto d’ora per un gol di Svanberg, annullato dopo la review al VAR per un precedente fallo su Lucas Leiva. Skorupski nega il gol a Luis Alberto con una gran parata, ma i capitolini creano poco e al 41′ Inzaghi deve già operare un doppio cambio, inserendo Escalante e Lazzari in luogo di Leiva e Marusic. Nella ripresa Lazio da subito più determinata, un miracoloso recupero difensivo di Danilo nega a Akpa Akpro il secondo gol di fila dopo quello realizzato in Champions, ma al 10′ è un assolo di Luis Alberto a fare centro, lo spagnolo fa tutto da solo andando a recuperare palla e seminando avversari fino alla botta piazzata sotto la traversa di Skorupski. Il Bologna coglie una clamorosa traversa con Orsolini su punizione e la Lazio trova il bis con Immobile, bravo a sfruttare a centro area un assist acrobatico di Fares. Sotto di due gol, il Bologna non si arrende, Reina dice no a una gran botta di Vignato, poi nel finale De Silvestri riapre il match al 91′. Restano 3′ da giocare, uno svarione di Parolo in area fa venire i brividi alla panchina laziale ma si chiude con tre punti che valgono oro per Inzaghi. Mihajlovic deve invece fare i conti col terzo ko di fila.

LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Simone Inzaghi elogia una Lazio che ha saputo dare continuità alla vittoria contro il Borussia Dortmund: “Abbiamo fatto un’ottima prova di carattere. Sapevamo che avevamo contro una squadra forte e organizzata, che sta raccogliendo meno di quanto merita.Sapevamo anche che avremmo pagato qualcosa dopo la partita di martedì. Peccato per il gol nel finale. Probabile hanno avuto più possesso palla, ma non ricordo grandi occasioni dalle parti di Reina. Sono molto contento per la vittoria, il Bologna ha valore. La Serie A si è livellata verso l’alto, saranno tutte partite difficili. Abbiamo il triplo impegno con l’Europa, ora faremo tre trasferte in sette giorni e dovremo organizzarci bene. I nuovi stanno cercando di darci una mano. Akpa Akpro ed Escalante hanno fatto il ritiro e sono già integrati. Gli altri hanno bisogno di tempo ed è giusto concederglielo. Muriqi? Sono soddisfatto, sia per come è entrato oggi che per la prova contro il Dortmund”. Bologna sconfitto nonostante una buona prova, Sinisa Mihajlovic chiede più concretezza ai suoi: “Ormai è la terza partita che diciamo sempre le stesse cose. Facciamo meglio dei nostri avversari, ma perdiamo. Mi dispiace per i ragazzi, che danno il massimo, evidentemente ci manca qualcosa. La strada è giusta. Non dobbiamo perdere fiducia, sarei preoccupato se avessimo giocato male. Anche se oggi non sembrava, visto che abbiamo fatto 18 tiri in porta, la Lazio è più forte di noi. Lo sapevamo. Nel calcio è l’unico sport in cui le statistiche non evidenziano chi ha vinto la partita. Il campionato è lungo, siamo alla quinta giornata, e ci sono tante curve: ne usciremo giocando bene“.

VIDEO LAZIO BOLOGNA, GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA



© RIPRODUZIONE RISERVATA