Video/ Lazio Bruges (2-2) highlights e gol: biancocelesti agli ottavi di Champions!

- Claudio Franceschini

Video Lazio Bruges (risultato finale 2-2): gli highlights e i gol della partita valida per il gruppo F di Champions League, biancocelesti agli ottavi senza aver perso un singolo match.

Lazio Bruges esultanza lapresse 2020 640x300
Video Lazio Bruges (2-2): biancocelesti agli ottavi di Champions League (Foto LaPresse)

VIDEO LAZIO BRUGES (2-2): BIANCOCELESTI AGLI OTTAVI!

Con il video di Lazio Bruges parliamo della qualificazione dei biancocelesti agli ottavi di Champions League: dopo 20 anni la squadra capitolina centra l’obiettivo della seconda fase del torneo, non senza il brivido nell’ultima giornata del girone. Aveva 2 punti di vantaggio sui belgi, e poteva permettersi di pareggiare; c’era anche la possibilità di soffiare il primo posto al Borussia Dortmund andando così incontro a un sorteggio migliore (almeno sulla carta), e nei primissimi minuti delle due partite sembrava essere quello lo scenario plausibile. All’Olimpico infatti segnava Joaquin Correa, mentre a San Pietroburgo lo Zenit – già ampiamente eliminato, anche dalla corsa all’Europa League – timbrava il cartellino con Sebastian Driussi. Tuttavia, la serata per la Lazio si è complicata quando Ruud Vormer, ad appena 4 minuti dalla rete di Correa, ha pareggiato rimettendo in corsa il Bruges; è servito un rigore, trasformato come sempre da Ciro Immobile, per portare la Lazio in vantaggio e farla rientrare negli spogliatoi in totale fiducia, con la consapevolezza che agli avversari servissero due gol per ribaltare l’esito della classifica nel girone F e prendersi gli ottavi di Champions League.

VIDEO LAZIO BRUGES: IL SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo di Lazio Bruges i biancocelesti hanno sostanzialmente amministrato il vantaggio; era importante non subire gol nei primi minuti e questo è successo. Intanto il Borussia Dortmund pareggiava con Lukasz Piszczek, portandosi ad un solo gol dal primato nel girone; nell’ultimo quarto d’ora le cose cambiavano su entrambi i campi, perché prima il Bruges segnava con Hans Vanaken, già marcatore – su rigore – nella partita di andata e, a strettissimo giro di posta, Axel Witsel realizzava il gol dell’ex affondando lo Zenit, e riportando i gialloneri al primo posto. La partita a quel punto si giocava solo all’Olimpico: sotto la pioggia la Lazio resisteva fino all’ultimo, blindando il pareggio e chiudendo da imbattuta. Gli ottavi sono un grande traguardo per una squadra che a lungo ha avuto una rosa decimata dalle indisponibilità; al momento solo Chelsea, Bayern e Manchester City sono le imbattute nella prima fase della Champions League e questo è un altro merito per i ragazzi di Simone Inzaghi. Il secondo posto nel girone la metterà di fronte, è praticamente certo, ad una big del calcio europeo; tutto sommato ai biancocelesti va comunque benissimo essere arrivati a questo punto del torneo, poi si affronterà con fiducia qualunque sfida sarà sancita dal sorteggio.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI LAZIO BRUGES (da uefa.com)







© RIPRODUZIONE RISERVATA