Video/ Lecce Spal (2-1): highlights e gol. I salentini non si fermano più! (Serie A)

- Stefano Belli

Video Lecce Spal (risultato finale 2-1): highlights e gol della partita valevole per la 24^ giornata di Serie A. Terza vittoria di fila per i salentini, Di Biagio debutta con una sconfitta.

video spal lecce
I giocatori del Lecce (Foto repertorio LaPresse)

Nel video con gli highlights e i gol di Lecce Spal 2-1 spicca la terza vittoria consecutiva – non accadeva dal 2004 – della squadra di Liverani che conquista altri tre punti preziosissimi al termine di un delicatissimo scontro salvezza che sposta notevolmente gli equilibri in classifica perché risucchia nella lotta per non retrocedere altre squadre che pensavano di essere al sicuro come Sampdoria, Udinese e Fiorentina (che a inizio stagione ambiva a traguardi ben più prestigiosi). L’avvicendamento in panchina tra Semplici e Di Biagio non ha invertito la tendenza per gli estensi che rimane negativa, adesso il quartultimo posto è distante 8 lunghezze, a patto che i blucerchiati di Ranieri non facciano risultato contro i viola. Resta soltanto la buona prestazione per il fanalino di coda della Serie A che soprattutto nella prima frazione di gioco ha fatto la partita andando vicina al bersaglio grosso con Reca e Di Francesco. Poi, poco prima dell’intervallo, ingenuità di Bonifazi che sgambetta Majer all’interno dell’area di rigore, per l’arbitro Guida non ci sono dubbi e indica il dischetto. Dagli undici metri Mancosu spiazza Berisha e fa gioire il Via del Mare. A inizio ripresa gli ospiti si rimettono in carreggiata grazie a Petagna (nono gol in campionato per lui) che pareggia momentaneamente i conti sul tiro dalla bandierina di Valdifiori. I ferraresi non si accontentano e continuano ad attaccare aumentando sempre più i ritmi perdendo però troppo palloni. Da uno di questi nasce la rete decisiva: Mancosu confeziona un assist perfetto per Majer, lo sloveno coglie l’attimo e fulmina il portiere albanese riportando definitivamente avanti i salentini che poi tengono duro e resistono agli assalti finali degli avversari con Vigorito che abbassa la saracinesca e salva il risultato. Una sola brutta notizia per Liverani: l’infortunio di Falco che poco dopo la mezz’ora è stato costretto a uscire dal campo, si teme uno stiramento per il talentuoso numero 10.

LE DICHIARAZIONI

Fabio Liverani si gode il momento e non potrebbe essere altrimenti, 9 punti in 3 partite sono un ottimo viatico per la salvezza: “Spesso e volentieri nel calcio si vuole tutto e subito, non sempre è possibile, voglio solo ricordare che due anni fa a quest’ora eravamo in Serie C e il doppio salto di categoria a questi livelli si fa sentire. Come per tutte le cose ci vuole tempo e sono contento che la società mi abbia sempre appoggiato anche quando i risultati non arrivavano, soprattutto in casa. Inoltre non dimentichiamo che oggi siamo scesi in campo senza Babacar, Saponara e Farias; inoltre si è fatto male anche Falco, eppure non ci siamo mai tirati indietro e alla fine è arrivata una vittoria pesantissima contro una nostra diretta rivale. Il nostro è un gruppo sano dove tutti si fidano degli altri”. Nonostante la diciassettesima sconfitta in campionato della SPAL, Luigi Di Biagio – appena arrivato al posto del silurato Semplici – prova a non fare drammi: “Non meritavamo di perdere, oltre all’impegno e alla voglia i ragazzi ci hanno messo tanta sostanza costruendo molte azioni interessanti e creando diverse occasioni da gol. Il risultato non rispecchia la nostra prestazione, per la maggior parte dei novanta minuti abbiamo fatto la partita mettendo in seria difficoltà gli avversari che per lunghi tratti non sono usciti dalla loro trequarti, purtroppo ci è mancato l’ultimo passaggio per fare la differenza. Durante la settimana ho cercato di trasmettere più cose possibili ai ragazzi che si sono presentati in campo con il giusto atteggiamento. Ai tifosi chiedo di avere pazienza, confido che presto raccoglieremo i frutti del nostro duro lavoro”.

VIDEO LECCE SPAL 2-1, HIGHLIGHTS E GOL



© RIPRODUZIONE RISERVATA