VIDEO/ Marcell Jacobs medaglia d’oro 100 metri: 9 secondi e 80, è record europeo

- Alessandro Rinoldi

Il video di Marcell Jacobs fresco di vittoria nella finale dei 100 metri: il campione italiano ha fermato il cronometro a 9 secondi e 80 centesimi alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Jacobs
Marcell Jacobs, medaglia d'oro alle Olimpiadi Tokyo (screen Eurosport, Twitter)

Marcell Jacobs ancora fatica a crederci e noi con lui. L’Italia, grazie alla sua straordinaria corsa in 9 secondi e 80 (primato nazionale ed europeo) è salita sul gradino più alto del podio alle Olimpiadi di Tokyo 2020, per giunta nella gara regina dell’intero palinsesto dell’atletica leggera, i 100 metri. Un oro leggendario, che la madre del campione, Viviana, ha voluto commentare così sulle colonne di “Libero”: “La vita di Marcell è stata un grande sacrificio. È cresciuto senza padre e gli ho fatto da papà e mamma. Ha superato tante difficoltà e ora si merita tutto”.

E ancora: Avevo buone sensazioni dopo che avevo trascorso un mese con lui e i suoi fratelli a Tenerife. Da quel periodo sono cambiati i suoi progetti ed è arrivato alla vittoria all’Olimpiade”, ha rivelato la donna, che ha aggiunto di avere affermato nei mesi scorsi che suo figlio era destinato a diventare “il nuovo Bolt”. Ed è stato davvero così: perché Marcell Jacobs, adesso, è l’uomo più veloce della Terra. Ed è italiano, orgogliosamente italiano. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

VIDEO MARCELL JACOBS RECORD EUROPEO 9.80: L’ITALIANO VINCE I 100 METRI ALLE OLIMPIADI!

Clamorosa vittoria di Marcell Jacobs nella finale dei 100 metri alle olimpiadi di Tokyo 2020. Clamorosa perchè l’Italia non aveva mai ottenuto il pass per le finali in 125 anni di storia dei giochi olimpici, e clamorosa perchè Marcell Jacobs ha registrato il tempo di 9 secondi e 80 centesimi, segnando così il record europeo di tutti i tempi. “È il sogno che avevo fin da bambino – ha commentato a caldo, dopo il successo, come si legge su Gazzetta.it – arrivare in finale alle Olimpiadi. E sono qui, non so quando riuscirò davvero a realizzare, forse tra una settimana. Non avevo nulla da perdere – ha proseguito Jacobs – e poi quando ho visto Gimbo vincere l’oro pochi minuti prima mi sono gasato di brutto. Ho detto “Perché non posso farcela anche io?” E allora ho iniziato a correre, correre più veloce che potevo. E adesso sono qui. E sono la persona più felice del mondo”.

Un successo straordinario per l’italiano venuto dal Texas che ha mandato in visibilio i social anche perchè giunto a pochi minuti di distanza da un’altra medaglia d’oro, quella di Tamberi nel salto in alto. E così sono moltissimi i tweet dedicato ai due, come ad esempio quello dell’ex presidente del consiglio, Giuseppe Conte, che ha scritto “Una domenica davvero straordinaria per l’Italia! Due storiche medaglie d’oro!”. Scatenato anche il portale italiano di Eurosport: “Vi dobbiamo tanti di quei ‘GRAZIE’ che voi non avete idea. Non riusciamo a scrivere, stiamo piangendo”. Congratulazioni anche da parte del Coni: “L’uomo più veloce del Mondo è italiano! L’uomo più veloce del Mondo è Marcell #Jacobs!”, mentre Fabrizio Biasin, giornalista sportivo e opinionista tv, ha aggiunto: “’A #Tokyo2020 vincerete due ori nell’atletica a 5 minuti uno dall’altro. Ah, uno nei 100’”. Se 5 anni fa ci avessero detto una cosa del genere, li avremmo presi per pazzi. Che meraviglia”. Di seguito il video dell’impresa di Jacobs, nove secondi e 80 centesimi di pura magia, poco più di un battito di ciglia ma che resterà per sempre indelebile nella storia. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

VIDEO MARCELL JACOBS RECORD EUROPEO 9.84: L’ITALIANO IN FINALE NEI 100M MASCHILE

Grande prestazione per l’Italia nei 100m maschile per merito del record di Lamont Marcell Jacobs alle Olimpiadi Tokyo 2020. L’atleta azzurro ha concluso la sua batteria al terzo posto facendo registrare uno strepitoso 9.84 che gli è valso appunto il record europeo infrangendo la barriera dei 9.90. In questo modo Jacobs è riuscito ad entrare in finale per questa categoria chiudendo alle spalle dell’americano Ronnie Baker e del vincitore, il cinese Su Bingtian che a sua volta ha siglato il nuovo record asiatico di 9.83, stesso tempo registrato dallo statunitense.

Già nella giornata di ieri, in occasione della qualificazione a questa semifinale, lo stesso Jacobs aveva fatto segnare il nuovo record italiano con 9.94 ma questo nuovo traguardo segna un nuovo livello di standard da raggiungere per tutti gli atleti di questa disciplina dell’atletica. Fuori dai giochi invece l’altro azzurro Filippo Tortu, soltanto settimo.

JACOBS RECORD EUROPEO NEI 100m MASCHILE: VOLA IN FINALE

Il record di Lamont Marcell Jacobs alle Olimpiadi Tokyo 2020 permette di registrare un altro traguardo per la storia dell’atletica italiana. Il ventiseienne Jacobs è anche infatti il primo italiano a centrare la finale nella categoria valida per i 100m maschile. L’atleta azzurro correrà dunque la finale alle 14.50 italiane ed i suoi avversari saranno il canadese de Grasse, il nigeriano E. Adegoke, gli statunitensi R. Baker e F. Kerley, il cinese B. Su, il sudafricano Simbine ed il britannico Hughes. Nulla da fare per l’altro azzurro Filippo Tortu che nell’altra semifinale ha chiuso la sua avventura olimpica con il settimo tempo con 10.16.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA