Video/ Milan Cagliari (0-0): highlights, ora Pioli rischia il quarto posto (Serie A)

- Fabio Belli

Video Milan Cagliari (risultato finale 0-0) gol e highlights della partita giocata per la 37^ giornata di Serie A. Pioli bloccato, i rossoneri perdono il match point Champions e rischiano.

Milan Pioli Serie A
Il Milan in Champions league se... - Stefano Pioli, allenatore del Milan dal 2019 (Foto LaPresse)

VIDEO MILAN CAGLIARI (RISULTATO 0-0): PIOLI RISCHIA LA CHAMPIONS

Video Milan Cagliari 0-0. Il Milan frena quando meno te l’aspetti, contro un Cagliari che già nel pomeriggio aveva festeggiato la salvezza grazie al pari del Benevento, e ora dovrà vincere a Bergamo per non farsi beffare dalla Juventus nella corsa Champions. Dopo 4′ primo lampo del Milan con un diagonale di Rebic che manca di poco la porta, al 7′ però Kjaer deve anticipare in spaccata Pavoletti, cercato da un cross di Lykogiannis. Un fallo di Nandez su Theo Hernandez offre un’occasione ai rossoneri con un calcio di punizione che porta però ad un nulla di fatto. Il Milan vede scorrere i minuti senza creare occasioni da gol significative. Per questo al 31′ Calabria prova a pescare il jolly dalla distanza, non trovando però lo specchio della porta per questione di centimetri. Al 33′ Kjaer diventa il primo ammonito della partita per un fallo su Joao Pedro, ma il Cagliari inizia a farsi insistente nella trequarti rossonera e il Milan evita guai prima con un grande intervento in uscita di Donnarumma e poi con un bell’anticipo di Theo Hernandez su Pavoletti, pronto a schiacciare di testa in rete.

Il secondo tempo di Milan Cagliari parte con Leao in campo al posto di Saelemaekers nel Milan, ma è il Cagliari a creare i pericoli maggiori, con Donnarumma che al 9′ compie un intervento miracoloso, respingendo un colpo di testa di Pavoletti arrivato a schiacciare su cross di Joao Pedro. Entra Castillejo nel Milan al posto di Brahim Diaz, quindi al 14′ viene ammonito Calabria per un fallo su Joao Pedro. Doppio cambio per il Milan al 18′ con Bennacer e Calabria che lasciano spazio a Meité e Diogo Dalot, ma al 20′ Donnarumma è ancora super nell’opporsi a un colpo di testa di Godin che pareva a colpo sicuro. Ultime chance per il Milan con conclusioni dalla distanza di Calhanoglu e Castillejo, ma il Cagliari, che nelle ultime fasi della partita aveva mostrato un po’ di stanchezza, riesce a resistere all’assalto e porta via un punto meritato a San Siro.

VIDEO MILAN CAGLIARI: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Stefano Pioli non nasconde le difficoltà del suo Milan: “Purtroppo il pari del Benevento ha cambiato l’approccio del Cagliari alla partita, togliendo pressione, ma la nostra prestazione non è stata come quelle recenti, abbiamo trovato delle difficoltà e nelle difficoltà abbiamo perso lucidità. Ora si fa davvero importante, avevamo una grande occasione e non l’abbiamo sfruttata, ora testa al match con l’Atalanta. Veniamo da una grande settimana, e vogliamo farlo anche in casa dell’Atalanta. Il Milan deve avere il carattere per reagire, lo ha sempre dimostrato. La delusione di questa sera è forte ma sappiamo che bisogna preparare al meglio la gara di domenica. Sulle gambe faremo il lavoro giusto, la condizioni l’abbiamo. Dobbiamo lavorare bene sulla testa, poi tecnicamente e tatticamente. Quando troviamo squadre cosi chiuse andiamo in difficoltà. Servivano giocate dei singoli o palle inattive, non è stata la serata migliore“. Oltre alla bella prestazione, Leonardo Semplici può festeggiare la salvezza del Cagliari: “La nostra stagione è cambiata dopo la sconfitta in casa con il Verona, ci siamo parlati chiaramente e abbiamo capito che il modo di affrontare le gare non andava bene. I ragazzi hanno capito che dovevano cambiare marcia perché questo Cagliari non poteva avere quella classifica. Abbiamo capito che attraverso alla mentalità e allo spirito comune potevamo uscirne, abbiamo fatto una rincorsa eccezionale partendo dalla partita con il Parma. Ci siamo salvati con le nostre prestazioni, il risultato di oggi pomeriggio ci ha messo al sicuro ma col Milan abbiamo fatto una prestazione eccezionale. I ragazzi hanno approcciato alla gara in maniera giusta, non era facile fare punti qui dopo tanti anni a secco. Prematuro ora pensare al prossimo campionato, godiamoci questa salvezza, i tifosi hanno sofferto e ora meritano di festeggiare. A campionato finito parleremo del mio futuro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA