Video/ Milan Fiorentina (2-0) gol e highlights: Pioli vince pure senza Ibra (Serie A)

- Raffaele Graziano Flore

Video Milan Fiorentina (2-0) gol e highlights: Pioli vince pure senza Ibra, le reti di Romagnoli e Kessie lanciano in fuga la capolista (Serie A).

Milan Kessie
Video Milan Fiorentina: Franck Kessie (Foto LaPresse)

Il Milan batte agevolmente, come da pronostico, una Fiorentina a cui la cura Prandelli non sembra aver dato una scossa nonostante sia stata fermata anche da un Donnarumma in grande forma: la vittoria che ammiriamo nel video Milan Fiorentina lancia il Diavolo sempre più in fuga verso il suo 19esimo scudetto e a guardare le statistiche elaborate al termine della gara si nota come i rossoneri abbiamo meritato il successo, soprattutto grazie alla sfuriata nel primo tempo che poteva valere subito il tris, gestendo poi il risultato nella ripresa quando la Viola avrebbe avuto pure due chance per accorciare. A dimostrazione pure del cinismo maggiore degli uomini di Daniele Bonera basta notare come il maggior possesso palla l’abbiano avuto gli ospiti (52 a 48%), mentre nei tiri totali scoccati prevalgono i milanesi per 11 a 7 (di cui 5 a 3 quelli in porta); i toscani comunque hanno provato a costruire qualcosa ma una volta sotto è stato difficile risalire la china, pur collezionando più angolo (6 a 3) ma senza mai sfruttarli nonostante l’altezza di alcuni saltatori. Infine, se si va a prendere il dato relativo alle parate sono 3 a testa per Donnarumma e Dragowski (due decisive per il primo e un rigore parato per il secondo), mentre se si guarda al numero di attacchi totali ci si accorge che ne ha sferrati più la Fiorentina (116 a 107, 58 a 54 invece il computo di quelli realmente pericolosi), segno che il Milan ha saputo sfruttarli meglio e poi lasciando sfogare gli avversari che fino alla fine hanno cercato, senza riuscirci, almeno la rete della bandiera.

VIDEO MILAN FIORENTINA: LE INTERVISTE

Al termine della gara tra Milan e Fiorentina disputatasi allo stadio “Giuseppe Meazza” ecco le parole dei tecnici delle due squadre ai microfoni dell’emittente Dazn e prima delle usuali conferenze stampa. Daniele Bonera, vice di Stefano Pioli e oggi in panchina, si è detto contento della prestazione non puntando però i riflettori solo sui singoli: “Questo è un gruppo vero, sano, con dei valori: il mister si è complimentato in videochiamata” ha detto il tecnico rossonero che ha detto di essersi perso l’esultanza di Romagnoli. “Oggi sono contento per risultato e prestazione: Kessié è centrale nel nostro gioco e Calabria sta crescendo” ha concluso Bonera che ha lodato in generale la crescita di tutti. Sull’altro versante, invece, Cesare Prandelli, ha ricordato che nonostante il KO i suoi sono stati fermati da due grandi interventi di Donnarumma: “Oggi lui ha salvato due gol fatti: noi dobbiamo ripartire da lì, da come siamo riusciti a costruire ed entrare in area di rigore” ha detto l’ex ct della Nazionale. “Borja Valero regista? Lui è un professore di calcio, sa giocare in tutte le zone: ma oggi nelle trame abbiamo fatto dei progressi” ha aggiunto Prandelli che poi in vista del futuro parla di un cammino difficile e di non essere spaventato dal lavoro che l’attende per risollevare la Fiorentina.

VIDEO MILAN FIORENTINA



© RIPRODUZIONE RISERVATA