Video/ Milan-Inter (0-2): gol e highlights, a Conte il derby meneghino! (Serie A)

- Stefano Belli

Video Milan-Inter (risultato finale 0-2): gol e highlights del 224^ Derby della Madonnina. Quarta vittoria consecutiva per i nerazzurri che strappano i tre punti grazie a Brozovic e Lukaku.

milan inter
Antonio Conte (Foto LaPresse)

Antonio Conte si aggiudica il 224^ derby della Madonnina e lancia un chiaro messaggio alla Juventus: per lo scudetto ci sono anche i nerazzurri. È arrivato il momento di rivedere quanto accaduto al Meazza con il video dei gol e degli highlights di Milan-Inter 0-2. Nel saturday night della quarta giornata di Serie A 2019-2020 la Beneamata procura un altro dispiacere al Diavolo che incappa nella seconda sconfitta in campionato, ai rossoneri va reso senz’altro l’onore delle armi ma i cugini hanno meritato di vincere perché sul piano tecnico e fisico si sono dimostrati indubbiamente più forti. Il passivo poteva essere ancora più pesante per Giampaolo e i suoi ragazzi, oltre alle reti di Brozovic (con la complicità di Leao che devia il tiro del croato beffando l’incolpevole Donnarumma) e Lukaku (nei momenti chiave il belga sa sempre fare la differenza) vanno registrati i legni colpiti da D’Ambrosio nel primo tempo e da Politano e Candreva nella ripresa, a risultato ormai acquisito. Sullo 0-0 i casciavit non sfruttano un paio di contropiedi interessanti, ancora polveri bagnate per Piatek che su azione non riesce più a buttarla dentro, tanti rimpianti anche per Suso che poco prima dell’intervallo si rende protagonista di una grande azione personale, il tiro dello spagnolo viene sporcato da Asamoah che toglie le castagne dal fuoco ad Handanovic, non serve nemmeno l’intervento del portiere sloveno che aggiunge un altro clean sheet al suo pallottoliere. Serata no per l’arbitro Doveri che in un primo momento annulla l’1-0 di Brozovic per il fuorigioco di Lautaro Martinez, che in realtà non prende parte all’azione e non tocca il pallone che viene deviato da Leao. L’intervento del VAR cancella un torto arbitrale che avrebbe avvelenato la stracittadina milanese e alimentato un mare di polemiche nei giorni successivi.

VIDEO MILAN-INTER 0-2, LE DICHIARAZIONI

Le parole di Romelu Lukaku ai microfoni di DAZN: “Il rapporto con Conte è molto forte, è un allenatore che aiuta molto i giocatori anche sul piano umano e sa perfettamente come motivarli tutti i giorni, in 26 anni non mi era mai capitato di incontrare un tecnico così carismatico. Sono molto contento per aver segnato nel derby e soprattutto per aver conquistato i tre punti, mercoledì prossimo ci aspetta un’altra partita difficile contro la Lazio ma siamo fiduciosi, quest’anno possiamo giocarcela con chiunque. Questa vittoria è la risposta migliore ai detrattori che erano sbucati fuori dopo il pareggio con lo Slavia Praga in Champions. Scudetto? È ancora troppo presto per parlarne, pensiamo soltanto alla prossima gara”. L’analisi di Antonio Conte, artefice del nuovo progetto nerazzurro: “I derby sono partite speciali che sfuggono a ogni pronostico, da parte nostra c’è molta soddisfazione per i tre punti, i ragazzi hanno disputato una buonissima partita sotto tutti i punti di vista. Venivamo da una prestazione che ci ha lasciato un po’ di amaro in bocca, questo ci ha caricato ancora di più in vista della stracittadina. Vittoria secondo me meritata, in campo eravamo noi i più forti”. Per il Milan a metterci la faccia è il tecnico Marco Giampaolo: “Questo derby mi ha detto che siamo ancora troppo titubanti in alcune situazioni, per larghi tratti abbiamo tenuto testa ai nerazzurri che sul piano dell’esperienza e della scaltrezza hanno dimostrato di avere qualcosa di più. Sul primo gol subito ci siamo disuniti invece di compattarci e così facendo abbiamo prestato il fianco agli avversari che non ci hanno pensato due volte a darci il colpo di grazia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA