VIDEO/ Milan Roma (risultato 3-3) gol e highlights. Pari spettacolo a San Siro

- Fabio Belli

Video Milan Roma (risultato 3-3) gol e highlights. Pari spettacolo a San Siro, Pioli e Fonseca soddisfatti del gioco espresso dalle loro squadre.

Fonseca Roma
Video Cagliari Roma - Paulo Fonseca, allenatore della Roma (LaPresse)

VIDEO MILAN ROMA: RIVIVIAMO LA GOLEADA DI SAN SIRO

Il video di Milan Roma è un film pieno di grandi emozioni. Pari spettacolo a San Siro. I giallorossi riescono a recuperare per tre volte lo svantaggio, ma a far discutere è l’arbitraggio di Giacomelli, soprattutto riguardo i rigori assegnati. Dopo appena 2′ Milan già in vantaggio: Leao mette in mezzo un pallone sul quale Ibrahimovic allunga la gamba, mettendo fuori causa Mirante, una zampata che vale subito l’1-0 rossonero. I giallorossi reagiscono e al quarto d’ora Dzeko trova l’1-1. A tradire il Milan è proprio Tatarusanu, che su un cross da calcio d’angolo sbaglia completamene l’uscita e permette al bosniaco di siglare il suo gol numero 109 in maglia giallorossa. Al 29′ gran sinistro di Theo Hernandez deviato in angolo, sugli sviluppi del corner salta Kjaer e gira di testa un pallone che supera Mirante ma si stampa sul palo, con Leao che non arriva d’un soffio al tap-in vincente. La ripresa inizia senza cambi e, esattamente come era accaduto nel primo tempo, il gol rossonero arriva dopo 2′: riporta in vantaggio la squadra di Pioli Saelemaekers, bravo a inserirsi su un pallone piazzato dal solito Leao, sempre estremamente prezioso nella rifinitura. La Roma gioca a caccia del pareggio e lo ottiene al 26′: Tatarusanu respinge una conclusione di Mkhitaryan, scontro tra Bennacer e Pedro sulla ribattuta e l’arbitro Giacomelli indica il dischetto, tra le contestazioni rossonere che costano anche l’ammonizione a Leao. Veretout trasforma dagli 11 metri. Al 34′ anche i rossoneri possono usufruire di un calcio di rigore per un contatto in area tra Calhanoglu e Mancini, stavolta molto contestato dalla Roma a riprova della serata tutt’altro che esaltante dell’arbitro Giacomelli. Il penalty viene comunque accordato e trasformato da Ibrahimovic, ma non è finita qui. Al 39′ un calcio d’angolo di Veretout viene deviato maldestramente proprio da Ibrahimovic, e Kumbulla tutto solo sul secondo palo può segnare il suo secondo gol consecutivo in maglia giallorossa, siglando quello che sarà il definitivo 3-3.

LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Stefano Pioli analizza positivamente la prova del Milan nonostante la vittoria sfumata: “La sintesi della partita è che non mi fermo mai se non sul risultato finale. C’è un po’ di rammarico, il tiro di Romagnoli ci avrebbe permesso di vincere una partita complicata ma ben giocata. Nel primo tempo potevamo essere più lucidi nelle scelte. Se fosse finita 4-3 sarei ancora più soddisfatto. Stiamo crescendo, abbiamo giocato contro una squadra forte che l’anno scorso è arrivata davanti a noi. Abbiamo un’identità e giocatori forti, siamo riusciti a limitare i giocatori offensivi della Roma. Le palle inattive hanno fatto la differenza, ma anche noi abbiamo avuto le nostre occasioni con Kjaer, Kessie e Romagnoli. Farò dei cambi anche giovedì, a livello mentale diventa difficile giocando ogni tre giorni. È importante che la squadra si riconosca in campo a prescindere da chi entri, abbiamo i nostri principi e li dobbiamo trovare.” Felice anche Paulo Fonseca della reattività della sua Roma: “Di bello mi porto via che abbiamo fatto 3 gol, meno bello che ne abbiamo presi 3. È stata una partita molto equilibrata, che abbiamo iniziato perdendo. La squadra ha reagito bene, con coraggio. Abbiamo sbagliato nelle ultime scelte. Non devo commentare le decisioni arbitrali. Tutti noi possiamo sbagliare, penso che l’arbitro ha sbagliato lo ha fatto per entrambe. Il pari non è quello che volevo prima della partita, volevo vincere. Ma dopo ciò che è successo nella partita è un risultato positivo. Vogliamo fare meglio della scorsa stagione. Ma i nostri pensieri vanno solo alla prossima partita contro il CSKA. Pensiamo a quello sapendo che la squadra sta bene e sta migliorando. Se parliamo di investimento, siamo tutti d’accordo che ci sono due squadre più forti. Però dobbiamo dimostrare in campo che dobbiamo essere ambiziosi“.

VIDEO MILAN ROMA, GOL E HIGHLIGHTS DELLA PARTITA



© RIPRODUZIONE RISERVATA