Video/ Modena Padova (0-1): highlights e gol, decide Castiglia (Serie C)

- Claudio Franceschini

Video Modena Padova (risultato finale 0-1): basta il gol di Castiglia ai biancoscudati per confermarsi a punteggio pieno nel girone B di Serie C, i canarini hanno prodotto davvero poco.

Castiglia gol Modena Padova lapresse 2019
Video Modena Padova, Serie C girone B (Foto LaPresse)

Il video di Modena Padova 0-1 fa riferimento alla partita che si è giocata nel Monday Night della terza giornata di Serie C: i biancoscudati espugnano il Braglia e continuano la loro marcia a punteggio pieno nel girone B, mentre i canarini non sono ancora riusciti a vincere in questo campionato e restano ad un punto, quello conquistato in casa nell’esordio contro il Vicenza. E dire che nel primo tempo il Modena è stata sicuramente la squadra che ha fatto meglio: i ragazzi di Mauro Zironelli ci hanno provato a ripetizione soprattutto con conclusioni da fuori area, con Boscolo Papo e Spagnoli che non hanno trovato la giusta precisione. Il Padova dal canto suo non è rimasto a guardare: Santini al 7’ minuto ha avuto l’occasione migliore, poi al 35’ – quasi all’improvviso – è arrivato il gol decisivo. Fazzi ha trovato spazio a destra e ha messo in mezzo un pallone trasformato in oro da Luca Castiglia, che ha svettato su Laurenti e di testa ha battuto Gagno. Il gol ha spento gli entusiasmi del Modena e dello stadio Braglia, nel finale di primo tempo gli emiliani non sono riusciti a imbastire una reazione e si è andati negli spogliatoi con il Padova in vantaggio. CLICCA QUI PER IL VIDEO DI MODENA PADOVA

VIDEO MODENA PADOVA: IL SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo di Modena Padova Ronaldo ha stimolato i riflessi di Gagno, poi Santini ha avuto una bella occasione ma ha calciato fuori; il Padova insomma ha legittimato la fiducia acquisita con il gol andando vicino al raddoppio, mentre il Modena di fatto è sparito dal campo. La ripresa dei canarini è stata poca cosa: l’unica occasione degna di nota è arrivata al 56’ quando Zaro, appostato nell’area avversaria, ha impattato di testa ma non ha dato al pallone la forza necessaria per superare Minelli. Da quel momento la squadra di casa è sparita, confermando tutte le difficoltà di questo inizio di campionato soprattutto a livello offensivo (un solo gol segnato in tre partite); a quel punto per i biancoscudati è stato anche facile gestire il vantaggio e prendersi la vittoria esterna, anche se la formazione di Salvatore Sullo ha mancato varie chance per chiuderla in contropiede e ha rischiato di pagare nel recupero (ancora parata di Minelli su Zaro – questa volta intervento più impegnativo – anche se era tutto fermo per una posizione di fuorigioco). Il fischio finale dell’arbitro Daniele De Santis ha dunque lanciato il Padova al primo posto del girone B.



© RIPRODUZIONE RISERVATA