Video/ Napoli-Salisburgo (1-1): highlights e gol, pareggio prezioso al San Paolo

- Stefano Belli

Video Napoli-Salisburgo (risultato finale 1-1): highlights e gol della partita di Champions League. Al San Paolo i partenopei strappano un punto prezioso in ottica qualificazione.

Nikola Maksimovic Napoli gol lapresse 2019
Pronostici Serie A - Nikola Maksimovic (Foto LaPresse)

Diamo un’occhiata al video con i gol e gli highlights di Napoli-Salisburgo 1-1 che racconta come i partenopei siano riusciti a strappare un pareggio importante che gli consente di mantenere quattro punti di vantaggio nei confronti della compagine austriaca nel girone E di Champions League 2019-2020, anche se non mancano i rimpianti per le tante occasioni create ma sfruttate male dai vice-campioni d’Italia. Grazie ai tre punti conquistati contro il Genk, il Liverpool ha scavalcato la squadra di Ancelotti al primo posto e tra tre settimane ad Anfield servirà l’impresa della vita per espugnarlo. In ogni caso basterà battere i belgi per garantirsi il passaggio agli ottavi di finale, seppur non da testa di serie e con il rischio concreto di incontrare delle corazzate come Manchester City, Paris Saint-Germain e Bayern Monaco. Al San Paolo i padroni di casa cercano il riscatto dopo la sconfitta di sabato scorso contro la Roma, Coronel abbassa subito la saracinesca e sventa l’autogol di Onguene che aveva provato a deviare il traversone di Insigne. Dall’altra parte Koulibaly ne combina un’altra delle sue abbattendo lo scatenato Hwang dentro l’area di rigore, nessun dubbio per Marciniak che indica il dischetto: dagli undici metri va Haaland che segna il suo ottavo gol in questa fase a gironi. La sfortuna sembra accanirsi sul Napoli con il palo interno colpito da Callejon – nella ripresa Insigne scheggerà l’incrocio da lontanissimo – ma a ridosso dell’intervallo Lozano pareggia i conti piazzandola all’angolino. Nella ripresa prosegue l’assalto degli uomini di Ancelotti che non si accontentano del punticino (comunque prezioso in ottica qualificazione), la difesa continua a traballare con Maksimovic che salva su Hwang a Meret battuto, non è serata nemmeno per Mertens che calcia sempre addosso a Coronel. Il Napoli va alla conclusione per 17 volte ma non basta per ottenere con due turni d’anticipo la qualificazione alla fase a eliminazione diretta, ci sarà ancora da soffrire almeno nella tana dei Reds.

LE DICHIARAZIONI

Un incrocio dei pali timbrato e tante occasioni gettate alle ortiche da Lorenzo Insigne che nonostante la delusione per la mancata vittoria non si è sottratto ai microfoni di Sky Sport: “Veniamo da un periodo molto difficile, dobbiamo rialzare la testa e lavorare come abbiamo sempre fatto in questi ultimi anni. Non possiamo fare una partita buona e un’altra sottotono, bisogna ritrovare la continuità perduta. Siamo dispiaciuti e rammaricati perché nonostante una grande prestazione non siamo riusciti a vincere, sono sicuro che se insisteremo su questa strada prima o poi ci toglieremo grandi soddisfazioni. Ho visto una grande reazione da parte del gruppo e anche dei tifosi sugli spalti che ci hanno sempre sostenuto, dobbiamo toglierci dalla testa i cattivi pensieri che poi influenzano anche i nostri stati d’animo”. Carlo Ancelotti non si è nemmeno trattenuto per la conferenza stampa, il tecnico dei partenopei ha lasciato il San Paolo senza rilasciare dichiarazioni.

CLICCA QUI PER IL VIDEO NAPOLI SALISBURGO, HIGHLIGHTS E GOL

© RIPRODUZIONE RISERVATA