Video/ Napoli Sassuolo (0-2) gol e highlights, colpo neroverde al San Paolo (Serie A)

- Alessandro Rinoldi

Video Napoli Sassuolo (0-2) gol e highlights, colpo neroverde al San Paolo nella sesta giornata di Serie A firmato dalle reti di Locatelli e Lopez per il secondo posto

Locatelli Sassuolo
Consigli Fantacalcio Serie A - Manuel Locatelli, centrocampista del Sassuolo (Foto LaPresse)

VIDEO NAPOLI SASSUOLO: IMPRESA NEROVERDE!

Allo Stadio San Paolo il Sassuolo supera in trasferta per la prima volta in Serie A il Napoli per 2 a 0, di conseguenza gli highlights del video Napoli Sassuolo celebrano questa impresa. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati dal tecnico Gattuso a tentare di prendere subito in mano le redini del match affacciandosi pericolosamente in zona offensiva già al 3′ tramite una conclusione pericolosa di Mertens, finita di poco larga a lato del palo. Gli ospiti guidati da mister De Zerbi provano quindi a spegnere la verve aggressiva dei rivali di giornata conquistando il possesso del pallone e scambiandosi la sfera con passaggi orizzontali, senza riuscire a trovare il varco giusto per colpire. I partenopei si difendono in maniera molto ordinata mettendo in difficoltà la retroguardia neroverde fino all’occasione di Osimhen proprio poco dopo il 10′, quando Consigli evita il peggio rimediando all’errore commesso da lui stesso. I minuti scorrono sul cronometro ed dopo l’opportunità fallita da Osimhen sono sempre gli azzurri ad andare a caccia del gol per spezzare l’equilibrio iniziale. Intorno al 20′ entrambi i due centrali Manolas e Koulibaly mancano una buona chance di testa ma è di nuovo il solito Mertens a mettere i brividi alla retroguardia neroverde sparando fuori dallo specchio della porta al 27′. La partita pare riaccendersi poco oltre la mezz’ora con il nuovo tentativo di Osimhen del 32′, calciando in maniera imprecisa, e con lo spunto pericoloso di Fabian del 33′, sul quale è arrivata la pronta risposta di Consigli tra i pali. Nel finale di frazione sono gli ospiti a sfiorare il possibile vantaggio quando il tiro di Boga viene deviato sopra la traversa dalla parata di Ospina al 43′.

Nel secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, gli emiliani cominciano bene facendosi vedere con Locatelli al 48′ ma i padroni di casa replicano immediatamente con i soliti Osimhen al 49′ e con Mertens al 51′. La partita viene poi interrotta al 56′ quando l’arbitro Mariani viene richiamato dal VAR per rivedere il contatto tra Di Lorenzo e Raspadori, decretando alla fine un calcio di rigore per i neroverdi trasformato in modo impeccabile da Locatelli al 59′. Il vantaggio trovato dal Sassuolo non sembra scuotere il Napoli come dovrebbe ed i partenopei continuano ad affidarsi soltanto alle giocate di Mertens, vicino al gol pure al 66′ con un tiro finito di poco fuori dallo specchio della porta di Consigli. Nell’ultima parte del match, precisamente durante i minuti di recupero, i partenopei si vedono non convalidare una rete di Manolas al 90’+1′ a causa della posizione di fuorigioco ravvisata nei confronti di Osimhen e gli emiliani ribaltano la situazione trovando il raddoppio al 90’+5′ tramite la grande giocata in azione personale di Maxime Lopez, alla sua prima marcatura italiana. I tre punti conquistati lontano dalle mura amiche in questo sesto turno di campionato permettono al Sassuolo di salire a quota 14 nella classifica della Serie A, staccando in questo modo proprio i diretti rivali di giornata del Napoli, rimasti appunto fermi con 11 punti.

VIDEO NAPOLI SASSUOLO: STATISTICHE E TABELLINO

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come il Sassuolo abbia sostanzialmente meritato di ottenere questo successo a cominciare per esempio dal possesso palla finale favorevole con il 56%, dato questo supportato anche da una maggiore precisione nei passaggi: l’89% contro l’85% con 559 e 390 passaggi riusciti. I neroverdi hanno effettuato più recuperi, 42 a 27 dei quali 11 del solo Chiriches, ed in fase offensiva hanno saputo distinguersi tramite il 4 a 3 nelle occasioni da gol, nonostante il 9 a 23 nelle conclusioni totali, delle quali 5 a 7 quelle indirizzate nello specchio della porta. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, il Sassuolo è stata la squadra più scorretta della serata a causa del 9 a 7 nel computo dei falli commessi e l’arbitro Maurizio Mariani, proveniente dalla sezione di Aprilia, ha estratto il cartellino giallo per quattro volte ammonendo rispettivamente Manolas ed Ospina da un lato, Locatelli e Bourabia dall’altro.
Napoli-Sassuolo 0 a 2 (p.t. 0-0)
Reti: 59′ RIG. Locatelli(N); 90’+5′ Maxime Lopez(S).
NAPOLI (4-2-3-1) – Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj(71′ Rui); Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano(78′ Zielinski), Mertens(70′ Elmas), Lozano(65′ Petagna); Osimhen. Allenatore: Gennaro Gattuso.
SASSUOLO (4-3-1-2) – Consigli; Muldur, Chiriches, G. Ferrari, Rogério; H. Traoré(68′ Defrel), Ayhan, Locatelli; Maxime Lopez; Raspadori, Boga. Allenatore: Roberto De Zerbi.
Arbitro: Maurizio Mariani (sezione di Aprilia).
Ammoniti: 50′ Locatelli(S); 61′ Manolas(N); 90′ Bourabia(S); 90’+6′ Ospina(N).



© RIPRODUZIONE RISERVATA