Video/ Olimpia Milano Zalgiris (85-81): highlights, prima vittoria Armani (Eurolega)

- Marco Guido

Video Olimpia Milano Zalgiris (85-81): highlights, la prima vittoria dell’Armani arriva nella seconda giornata della Eurolega 2019-2020.

Brooks Milano
Video Milano Zalgiris (Foto LaPresse)

L’Olimpia Milano conquista i primi punti in Eurolega sconfiggendo per 85-81 lo Zalgiris Kaunas e salendo così a quota due punti in graduatoria al termine di una sfida molto combattuta. Nel video di Olimpia Milano Zalgiris osserviamo che partono subito forte i padroni di casa, che riescono subito ad allungare fino all’8 a 0 firmato dalla tripla di Luis Scola. La difesa della squadra di Messina funziona efficacemente e così l’Armani riesce a dilagare fino all’20-4 firmato da Micov che ha costretto il coach ospite ad affidarsi ad un time out. Il primo periodo si è concluso con la tripla di Brooks che ha chiuso sul 23-7 che sembra già essere una sentenza. Partono subito forte gli ospiti che riescono ad aumentare sensibilmente l’intensità difensiva e ad avvicinarsi tantissimo ai padroni di casa fino al 27-23 grazie alla realizzazione di Hayes che ha costretto coach Messina al time out. La sosta rigenera l’Olimpia che si aggrappa al talento di Rodriguez e due liberi di Tarczewski portano lo score sul 32-23. Dopo i due tiri liberi messi a segno da Walkup, Scola ha fallito la tripla sulla sirena.

VIDEO OLIMPIA MILANO ZALGIRIS: IL SECONDO TEMPO

Iniziano decisamente i ragazzi di coach Messina che riescono subito ad allungare fino al 53-41 firmato da Biligha che ha costretto il coach ospite ad affidarsi ad un time-out. I lituani riescono a reagire e ad accorciare fino al 59-54 firmato da Walkup. Il pubblico di casa prova a spingere i propri beniamini che riescono a resistere all’intensità dello Zalgiris e così il terzo periodo si è concluso sul 64-59 grazie a due canestri piuttosto ravvicinati messi a segno prima da Brooks e poi dal solito ispirato Walkup. La partita è sempre molto equilibrata ma la formazione di Messina riesce grazie ai vari talenti in campo, a respingere i tentativi dei lituani di riequilibrare il punteggio e così il momento decisivo lo si vive proprio nei secondi finali, quando mancano ventiquattro secondi al fischio finale. Il canestro di Grigonis ha portato gli ospiti a solo due lunghezze dall’Olimpia che però ha sfruttato al meglio i due tiri liberi trasformati con glaciale freddezza da Micov. Il possesso successivo non è gestito al meglio dallo Zalgiris che non riesce a segnare anche a causa dell’attenta difesa organizzata da coach Messina che ha permesso ai suoi di conquistare il successo, due punti fondamentali che permettono alle scarpette rosse di muovere la classifica e salire a due punti in graduatoria.

VIDEO OLIMPIA MILANO ZALGIRIS: GLI HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA