Video/ Perugia Brescia (1-0): highlights e gol. De Luca regala tre punti al grifo!

- Francesco Davide Zaza

Video Perugia Brescia (risultato finale 1-0): highlights e gol della partita, valida nella ottava giornata della Serie B. Decide il match la rete di rigore di De Luca.

Manuel De Luca Perugia esultanza lapresse 2021 640x300
Video Perugia Brescia (Foto LaPresse)

VIDEO PERUGIA BRESCIA (1-0): LA SINTESI

Il Perugia vince 1-0 in casa contro il Brescia. Per la squadra di Alvini è la prima vittoria stagionale ottenuta al Curi grazie al gol realizzato nel primo tempo da Manuel De Luca, abile a realizzare un penalty dal dischetto. La squadra di Inzaghi dunque non approfitta della caduta del Pisa a Crotone perdendo contatto con le parti altissime della classifica e scivolando al quarto posto. Per gli umbri arriva invece la zona play-off: sesto posto a un punto dalle Rondinelle. Nel prossimo turno sfide promozione con Lecce-Perugia e il derby Brescia-Cremonese.

IL PRIMO TEMPO

Il Perugia scende in campo con il 3-4-1-2. In porta c’è Chichizola, in difesa Sgarbi, Angella e il rientrante Dell’Orco. A centrocampo da destra verso sinistra Falzerano, Segre, Ghion e Lisi. In attacco Kouan in supporto di Matos e De Luca. Pippo Inzaghi propone il 4-3-2-1. Tra i pali Joronen, retroguardia con Mateju, Cistana, Chancellor e Pajac. In zona mediana Bisoli, Van de Looi e Bertagnoli mentre in attacco troviamo Jagiello e Palacio in supporto di Moreo. Ryder Matos prova l’azione personale ma poi perde la sfera e commette fallo ai danni di Chancellor, arriva il cartellino giallo per l’attaccante del Perugia, il quale diventa il primo ammonito della gara. Prima sortita offensiva da parte del Brescia al sesto: dopo la sponda di testa di Moreo per Palacio arriva la chiusura risolutiva di capitan Angella che allontana la sfera senza troppi complimenti. Riecco gli umbri in possesso. Falzerano appoggia la sfera per Ghion, tentativo di traversone dell’ex Carpi che viene però murato dalla difesa del Brescia. Dimitri Bisoli prova a servire in profondità Rodrigo Palacio che taglia davanti a Sgarbi, pallone però troppo lungo per l’attaccante argentino e sfera che così termina direttamente a lato. Poco dopo Palacio prova il traversone dalla sinistra alla ricerca di Bertagnoli che arriva in corsa ma viene anticipato da Chichizola, pallone tra le braccia sicure dell’ex portiere dello Spezia. Tanta battaglia in mezzo al campo e nessuna occasione da rete da segnalare. Il Brescia prova a farsi vedere in zona offensiva ma senza graffiare. Lungo possesso del Perugia e al 23esimo arriva l’occasione giusta per sbloccare il match. Braccio largo in area di rigore da parte di Bisoli dopo un tentativo di traversone di Falzerano: è calcio di rigore. Dal dischetto Manuel De Luca non sbaglia: destro centrale che beffa Joronen, in tuffo. Seconda rete in campionato per lui. Reazione confusa del Brescia. Palacio fallisce l’appoggio giusto per servire Moreo.

Tentativo di traversone da parte di Moreo dalla corsia mancina, nessuno però interviene all’interno dell’area di rigore del Perugia e la sfera termina tranquillamente tra le braccia di Chichizola. Qualche richiamo verbale intanto da parte di Guida all’indirizzo di Filippo Inzaghi, visibilmente agitato in panchina. Calcio d’angolo in favore del Perugia che continua a spingere a destra con le sortite offensivi di Marcello Falzerano. Ancora un calcio d’angolo in favore dei padroni di casa ma il pallone scodellato in mezzo da parte di Falzerano non arriva ad alcun compagno. Al 39esimo Pajac riceve la sfera lungo la corsia mancina, vede il taglio di Moreo e prova a mettere in mezzo per l’ex Palermo ma il pallone termina direttamente tra le braccia di Leo Chichizola. Completamente da dimenticare, poco dopo, il traversone da calcio di punizione da parte di Pajac, la sfera sorvola la traversa della porta di Chichizola. Si riparte con la rimessa dal fondo per il Perugia. Nuova azione da parte del Perugia che però non riesce a chiudere, filtrante in area di rigore per Lisi che rimette basso in mezzo ma non trova compagni pronti a ribadire il pallone in rete. Prima della fine del primo tempio arriva il cartellino giallo per Marcello Falzerano.

IL SECONDO TEMPO

Primo cambio per il Brescia, fuori Bisoli ed in campo Tramoni. Sponda sbagliata di Moreo per Palacio, pallone regalato alla retroguardia del Brescia. Intanto arriva anche il cartellino giallo per Van de Looi per una trattenuta su Kouan. Al 49esimo arriva un nuovo pericolo per il Brescia: azione personale di Ryder Matos che poi prova il mancino dal limite che termina di pochissimo a lato del palo della porta di Joronen. Altro cartellino giallo per il Brescia, intervento completamente in ritardo di Mateju ai danni di Jacopo Segre. Arriva così l’ammonizione per il terzino destro della squadra di Inzaghi. Cambio per il Perugia, fuori Ryder Matos ed in campo Mirko Carretta. Serie di batti e ribatti nel cuore dell’area di rigore del Brescia, nessun calciatore del Perugia però riesce a ribadire il pallone in rete. Traversone di Pajac alla ricerca di Moreo, colpo di testa da parte dell’attaccante del Brescia che però termina ampiamente alto rispetto alla porta difesa da Leo Chichizola.

Inzaghi effettua un doppio cambio: escono Jagiello e Mateju, entrano Bajic e Cavion. Intervento falloso di Dell’Orco ai danni di Rodrigo Palacio, stavolta però il difensore del Perugia si prende il cartellino giallo. Ancora un pallone scodellato in mezzo da Pajac da calcio di punizione, riesce a smanacciare Chichizola che allontana la sfera da ulteriori pericoli. Spinge il Brescia ancora. Doppio cambio effettuato dai padroni di casa: fuori Ghion e Dell’Orco, dentro Vanbaleghem e Curado. Sostituzione anche per il Brescia, fuori Van de Looi e dentro Labojko. Non riesce a rendersi pericoloso il Perugia, la difesa del Brescia fa buona guardia. Grandissima giocata al limite dell’area di rigore di Tramoni che poi libera anche il mancino ma trova la parata di Chichizola che mantiene inviolata la sua porta. Sostituzione effettuata da Inzaghi: fuori Bertagnoli, dentro Ndoj. Doppio cambio invece per Alvini: entrano Santoro e Ferrarini, escono Kouan e Falzerano. Contropiede di Mirko Carretta che però viene fermato dalla retroguardia del Brescia, rimane sempre in zona d’attacco il Perugia. Giallo nel finale per Lisi. Prima vittoria stagionale per gli umbri.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI PERUGIA BRESCIA (da sky)



© RIPRODUZIONE RISERVATA