Video/ Renate Alessandria (2-1): highlights e gol. Nerazzurri saldi in vetta!

- Alessandro Rinoldi

Video Renate Alessandria (risultato finale 1-1): highlights e gol della partita, valida nella 12^ giornata del campionato della Serie C, girone A.

Renate
Video Pergolettese Renate (Foto LaPresse)

VIDEO RENATE-ALESSANDRIA (2-1): LA SINTESI

Al Sport Village Piscine Meda il Renate batte l’Alessandria per 2 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due compagini sembrano volersi studiare a vicenda in cerca del varco giusto per colpire e spezzare così l’equilibrio. I padroni di casa guidati da mister Diana provano a farsi vedere in avanti con una punizione inefficace ed i nerazzurri si vedono poi ribattere una conclusione dalla difesa avversaria con l’attaccante Galuppini verso il quarto d’ora di gioco.  I minuti scorrono sul cronometro e gli sforzi compiuti dalle Pantere danno i frutti sperati verso il 18′ grazie alla rete del vantaggio messa a segno da Galuppini, autore di un preciso calcio di punizione. I padroni di casa sfiorano poi il raddoppio intorno al 25′ quando Guglielmotti spara alto da posizione favorevole ed i piemontesi si fanno invece vedere al 38′ con il tiro di Arrighini, finito alto sopra la traversa della porta avversaria.

RENATE ALESSANDRIA: SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Eusepi e Rubin al posto di Chiarello e Celia tra le fila dell’Alessandria, i padroni di casa vanno a caccia del raddoppio verso il 50′ con Maistrello, il cui tiro è stato in qualche modo respinto dall’estremo difensore Pisseri. I Grigi rispondono quindi al 52′ con il tentativo disinnescato da Gemello tra i pali e firmato da Eusepi, più preciso poi al 59′ trovando il gol del pareggio approfittando di un erroraccio di Silva nel cercare di liberare la sua area di rigore. Nell’ultima parte dell’incontro è infine Rada a decidere il match con la rete decisiva arrivata con l’aiuto di Maistrello sul pallone rubato da Kabashi. Sotto l’aspetto disciplinare, l’arbitro Nicolò Marini, proveniente dalla sezione di Trieste, ha estratto il cartellino giallo per quattro volte ammonendo rispettivamente Esposito, Ranieri e Kabashi da un lato, Blondett dall’altro. I tre punti conquistati all’interno delle mura amiche in questo dodicesimo turno di campionato permettono al Renate di salire a quota 25 nella classifica del Girone A della Serie C mentre l’Alessandria non si muove, rimanendo fermo a 17 punti.

IL TABELLINO

Renate-Alessandria 2 a 1 (p.t. 1-0)
Reti: 18′ Galuppini(R); 59′ Eusepi(A); 74′ Rada(R).
RENATE (3-4-1-2) – Gemello; Anghileri, Silva, Possenti; Guglielmotti; Rada, Kabashi, Esposito; Giovinco; Galuppini, Maistrello. A disp.: Bagheria, Merletti, Ranieri, Marafini, Sorrentino, Santovito, Lakti, Damonte, Confalonieri, De Sena, Marano. All.: Aimo Diana.
ALESSANDRIA (3-5-2) – Pisseri; Bellodi, Prestia, Blondett; Parodi, Casarini, Suljic, Di Quinzio, Celia; Chiarello, Arrighini. A disp.: Crisanto, Cosenza, Scognamillo, Eusepi, Stijepovic, Crosta, Macchioni, Mora, Poppa, Rubin. All.: Angelo Gregucci.
Arbitro: Nicolò Marini (sezione di Trieste).
Ammoniti: Blondett(A); Esposito(R); Ranieri(R); Kabashi(R).

CLICCA QUI PER IL VIDEO RENATE ALESSANDRIA

© RIPRODUZIONE RISERVATA